Torna

Fatturazione importi non previsti da contratto

Questo reclamo è Pubblico

Il tuo reclamo

L. M.

Inviato a: OPTIMA ITALIA

26/02/2021

Abbiamo sottoscritto come Aziend (Matteoda Commerciale Srl) un contratto per la fornitura di energia elettrica con la OPTIMA ITALIA, che prevedeva un importo mensile da Loro calcolato sulla base dei consumi precedenti e la possibilità di accantonare la quota consumi non sostenuti in un conto "Relax", da utilizzarsi per eventuali consumi in eccesso. Al termine del periodo di un anno il conto Relax era positivo, e non è stato accreditato ma azzerato. Successivamente abbiamo disdettato il contratto poichè non conveniente a consuntivo, nonostante le promesse verbaloi dell'agente Optima. La Optima ha provveduto a inviarci due bollette di ricalcolo ove, ancora, non figurava il saldo a ns credito del Conto Relax, ma solo i consumi eccedenti fatturati, tra l'altro, ad un prezzo ben superiore a quanto concordato., oltre a penali per recesso anticipato quando il periodo contrattuale minimo era già stato ampiamente superato

La tua richiesta

  • Correzione della fattura

Messaggi (1)

OPTIMA ITALIA

Inviato a: L. M.

26/03/2021

Gentile Cliente, in seguito alla segnalazione ricevuta dal Servizio Clienti, relativa all'offerta integrata Optima Tutto in Uno Business del mercato libero per il servizio Luce sul POD: IT020E00326038 ad uso non domestico, dopo le opportune verifiche comunichiamo che: come da clausola contrattuale 2.3 delle Condizioni particolari - Servizio Conto Relax 'Il conguaglio tra consumi oltre soglia e sotto soglia ('Saldo Finale') sarà effettuato, alla scadenza del Periodo Contrattuale o al momento della risoluzione - anche parziale e per qualsivoglia motivo avvenuta - del Contratto, sulla base di dati di consumo reale se possibile, delle autoletture comunicate dal Cliente oppure, in base ai dati di consumo stimati (salvo conguagli successivi) qualora i dati di consumo reale non fossero al momento disponibili: a) in caso di Saldo Finale negativo, il relativo importo verrà addebitato al Cliente, ove possibile, nel ciclo di fatturazione immediatamente successivo alla scadenza del Periodo Contrattuale o alla data di disattivazione del Servizio in caso di risoluzione anticipata del Contratto. In caso di conguagli negativi successivi alla scadenza del periodo Contrattuale, Optima si riserva la facoltà di non addebitare immediatamente al Cliente il saldo negativo del Conto Relax, ma di imputare il relativo importo, a titolo di consumo oltre soglia, nel Conto Relax aggiornato a seguito del rinnovo contrattuale; b) in caso di Saldo Finale positivo, il relativo importo, verrà accreditato al Cliente, ove possibile, nel ciclo di fatturazione immediatamente successivo alla scadenza del Periodo Contrattuale ovvero nella fattura di chiusura in caso di risoluzione del Contratto'. Pertanto ti confermiamo che le fatture risultano regolari e risulta un importo non pagato di Eur 563,08. Per ulteriori informazioni devi rivolgerti alla società GERI 1 alla quale risulta affidato il recupero del credito. Grazie e buona giornata. L'operatore che ha gestito la pratica è Elena 291