Torna

Impossibilità di esercitare diritto di recesso da Megavolotea

Questo reclamo è Pubblico

Il tuo reclamo

I. G.

Inviato a: VOLOTEA

08/04/2021

Buongiorno, nel 2019 ho sottoscritto un abbonamento annuale Megavolotea il quale, tra le clausole, prevedeva un tacito rinnovo a distanza di un anno. Questo rinnovo è poi avvenuto in questi mesi, a distanza di 2 anni, dato che a causa del Covid la durata del primo abbonamento era stata estesa. Pensavo di poter esercitare, come da contratto e come previsto dal Codice del Consumo, il diritto di recesso entro 14 giorni dal pagamento con relativo rimborso della somma automaticamente versata. Niente di più difficile dato che l'unica modalità di contatto effettiva è la chat online, nella quale gli operatori mi indicavano come risoluzione dei problemi l'invio di un modulo per il recesso a mezzo del form online. Peccato che questo form fosse non funzionante, e ho provato innumerevoli volte da più dispositivi, con e senza allegato. A questo punto, non avendo alternative, ho provveduto all'annullamento per mezzo del mio account online Volotea, azione che però ha complicato ancor più la situazione dato che si è risolto in un annullamento dell'abbonamento e un accredito come "credito Volotea" dei miei soldi. Scopro quindi che l'annullamento online dell'abbonamento è ben diverso dal diritto di recesso, che l'operatore della "chat" non ha modo di risolvere la cosa e che l'unico modo per riavere indietro i miei soldi su carta è quello di compilare un form online non funzionante o chiamare un numero dedicato alle prenotazioni, quindi nemmeno specifico per il mio problema, al modico costo di 16 centesimi a chiamata e 1.58 euro al minuto.

La tua richiesta

  • Rimborso: € 49,99