Come testiamo

Come testiamo i saponi liquidi per mani

23 ottobre 2018
sapone liquido per mani

23 ottobre 2018
Abbiamo testato i saponi liquidi per mani più venduti nei supermercati. Analisi di laboratorio con prove fatte sulla pelle delle persone, valutazione dell'impatto ambientale, esperienza d'uso e verifica dell'etichetta ci sono serviti per decretare il migliore.

Abbiamo selezionato, acquistato e analizzato 14 saponi liquidi per le mani venduti nelle principali insegne della grande distribuzione. Le analisi hanno riguardato la verifica delle performance dei saponi sulla pelle delle persone in un laboratorio specializzato, la valutazione del loro impatto ambientale, l’esperienza d’suo di normali consumatori e la valutazione dell’etichetta.

Analisi di laboratorio

In laboratorio abbiamo misurato una serie di parametri sulla pelle dei soggetti arruolati per questo studio, confrontando i valori prima e dopo l’utilizzo dei saponi. In particolare abbiamo valutato:

  • la delicatezza dei saponi sulla pelle misurando la perdita d’acqua dall’epidermide (TEWL) che aumenta con l’aumentare dell’aggressività del sapone sulla pelle;
  • l’effetto sull’idratazione della pelle misurandone il contenuto idrico attraverso una tecnica chiamata corneometria;
  • l’effetto sul pH della pelle di cui un’alterazione significativa si traduce in un abbassamento delle difese naturali della pelle, soprattutto se reiterata nel lungo periodo.

Impatto ambientale

Abbiamo valutato l’impatto ambientale dei prodotti inclusi nel test considerando:

  • gli ingredienti ovvero verificando la presenza nelle formulazioni di quelli ritenuti peggiori per l’ambiente;
  • imballaggio, sia in relazione al rapporto contenuto/contenitore che in relazione alla disponibilità e tipologia di ricarica.

Prova d’uso

Le caratteristiche dei saponi sono state valutate attraverso un questionario elargito a volontari (normali consumatori) che hanno utilizzato a casa i saponi opportunamente resi anonimi. È stata valutata l’accettabilità cosmetica, ovvero quell'insieme di aspetti relativi alle caratteristiche proprie del prodotto (consistenza, profumo, quantità di schiuma) e l’efficacia percepita (odore delle mani dopo l’utilizzo, sensazione di pulito, morbidezza delle mani) in relazione alle performance del prodotto sulle mani.

Etichetta

Infine, ci siamo occupati dell’analisi approfondita delle etichette verificando:

  • la presenza delle informazioni obbligatorie previste normativa vigente in tema di cosmetici, il regolamento n. 1223/2009;
  • la presenza di informazioni aggiuntive utili per il consumatore e non obbligatorie per legge;
  • la presenza di claims utilizzati a scopo di marketing (“ipoallergenico”, “dermatologicamente testato”, “senza parabeni/conservanti/altre sostanze”), che determina un abbassamento del giudizio totale sulle etichette poiché valutata negativamente.