Consigli

10 consigli per mantenersi in forma restando a casa

Semplici, alla portata di tutti e senza l’utilizzo di particolari attrezzature: eseguire alcuni esercizi per mantenersi in buona salute è possibile anche quando situazioni impreviste ci costringono a restare in casa e a rinunciare alle nostre abituali attività. A volte bastano un po’ di fantasia e la giusta attitudine.

31 marzo 2020
homefitness

Esortati a rispettare tutti con il massimo rigore le regole entrate in vigore con i recenti decreti del Governo per fronteggiare il coronavirus, ogni nucleo familiare, piccolo o allargato che sia, sta imparando a riorganizzare le proprie attività, il proprio tempo, i propri spazi. Ed è all’interno di questi nuovi confini che anche il prendersi cura del proprio benessere fisico ha assunto un significato nuovo. Perché è solo mantenendoci il più possibile in forma e in salute che possiamo continuare ad affrontare le sfide che ci attendono.

Tenendo presenti diverse categorie di esercizi, ecco quindi alcuni semplici spunti.

  • Esercizi aerobici per la resistenza muscolare: nulla di più semplice che fare un po’ di marcia sul posto, salire le scale del proprio condominio, fare giardinaggio sul terrazzo, utilizzare la cyclette (quando se ne ha una) oppure… ballare, ballare, ballare!
  • Esercizi per il rafforzamento: una bottiglia di plastica, un contenitore del latte, un barattolo di pelati o un pacchetto di pasta possono essere utilizzati anche come pesi (da mezzo chilo oppure un chilo).
  • Esercizi per la flessibilità: la maggior parte degli esercizi di stretching non richiede l’utilizzo di attrezzatura specifica, ma per quelli in cui è previsto l’impiego di un bastone basta utilizzare un semplice manico di scopa o anche solo un asciugamano arrotolato teso tra le mani.
  • Esercizi per l’equilibrio: uno dei più semplici, adatto a tutti, si chiama “Spiccare il volo” ed è un invito a sognare spazi infiniti, pur restando protetti tra le mura domestiche. 
    Questi i passaggi: mettiti in piedi, con le gambe leggermente divaricate e le braccia lungo i fianchi. Tieni i piedi paralleli con le dita distese e rilassate, appoggiandoti su tutta la pianta. Mantieni il bacino in posizione orizzontale, evitando di inclinarlo in avanti o indietro, e cerca di trovare un buon equilibrio per affrontare i movimenti successivi. Inspira e sollevati sulla punta dei piedi; quasi contemporaneamente, alza le braccia tese lateralmente. Estendendo bene la parte anteriore della caviglia, sali più in alto possibile.

Le 10 regole d’oro per un’attività fisica efficace

Il beneficio dell’attività fisica, lo sappiamo bene, dipende principalmente dal riuscire a praticarla con regolarità e costanza. Ecco dunque alcuni consigli per affrontare un programma di esercizio con la necessaria determinazione e per seguirlo con efficacia:

  1. scegli di cominciare e stabilisci un punto di partenza;
  2. prefiggiti un obiettivo;
  3. stabilisci un programma di massima e cerca di rispettarlo;
  4. fai diventare l’esercizio parte integrante della vita quotidiana, una priorità e una routine;
  5. andando avanti con l’allenamento, incrementa molto gradualmente l’intensità, la frequenza e la durata dell’attività fisica;
  6. annota quello che fai (tipo, intensità, durata e programma settimanale degli esercizi);
  7. tra quelli presenti in casa, utilizza solo attrezzi adatti e sicuri;
  8. scegli un luogo idoneo e rimani concentrato per evitare movimenti sbagliati e infortuni;
  9. agisci sempre in assoluta sicurezza;
  10. fai sì che l’attività fisica sia un divertimento.

Insomma, basta iniziare, trovare i propri ritmi, e con un po’ di metodo riscopriremo il piacere e la semplicità di svolgere attività a volte un po’ sottovalutate.

 

richiedi la nostra guida “100 esercizi per restare in forma"