Speciali

Shampoo: come scegliere quello giusto

02 febbraio 2015
shampoo

02 febbraio 2015

Nei supermercati o nelle profumerie ce ne sono di tutti i tipi. Alcuni shampoo sono utili, altri si nascondo dietro messaggi pubblicitari molto allettanti, ma non veritieri (li abbiamo segnalati all’Antitrust). Ecco come scegliere il prodotto più adatto a te senza cadere in trappole pubblicitarie. E a quali ingredienti fare attenzione.

Non fidarti della pubblicità

Rendere i capelli luminosi e corposi, eliminare la forfora, mantenere il colore della tinta o proteggere dal sole. Allo shampoo ormai non si chiede più solo di lavare i capelli. Per questo motivo gli ingredienti di questi prodotti sono aumentati a dismisura. Alcuni sono davvero funzionali, altri servono a ben poco o sono addirittura da evitare.  

L’etichetta è dalla tua parte

Non fidarti delle pubblicità, dei disegni e dei nomi accattivanti. Molto spesso degli ingredienti “strillati” in televisione o sui giornali non c’è traccia (oppure sono presenti in quantità irrilevanti). Alcuni prodotti poi promettono dei veri e propri effetti miracolosi, tanto che li abbiamo segnalati alle autorità competenti.

Come non cadere nelle trappole pubblicitarie? Semplice: leggendo l’etichetta che per legge riporta l’elenco degli ingredienti in ordine decrescente di presenza.


Stampa Invia