News

Case di riposo e Rsa

01 aprile 2009

01 aprile 2009

Abbiamo condotto un'inchiesta per verificare la situazione di una persona che ha bisogno di trovare un posto per un parente anziano non autossuficiente in una struttura sanitaria residenziale, concentrandoci in particolare sui costi e i tempi d'attesa.
La nostra indagine sulle Rsa (Residenze sanitarie assistenziali) e' stata svolta a Milano, Roma, Bari e Genova nei mesi di novembre e dicembre del 2008. Complessivamente abbiamo contattato telefonicamente piu' di 200 strutture, ottenendo risposte da 154.

Senza posto o troppo care
Nella nostra inchiesta abbiamo potuto toccare con mano molti problemi in cui si imbattono i familiari nella ricerca di una struttura per il loro caro. In particolare emerge la difficoltà a trovare strutture con rette compatibili con le possibilità finanziarie delle famiglie che abbiano anche posti disponibili. Le residenze più accessibili generalmente hanno liste d'attesa lunghissime. La nostra fotografia premia Bari per facilità di accesso e prezzo medio delle rette e Milano per disponibilità di posti, mentre boccia Roma per scarsa trasparenza, Genova per l'attesa e di nuovo Milano per le rette esorbitanti. Da tenere presente che molte strutture offrono posti sia privati sia in convenzione.

Rsa e casa di riposo
Quando si parla di strutture residenziali dedicate agli anziani si possono intendere molte cose. Grossolanamente si possono distinguere le strutture dedicate agli anziani autosufficienti da quelle riservate alle persone parzialmente o non autosufficienti. Le prime sono le classiche case di riposo: residenze riservate a persone che stanno bene, ma che per vari motivi decidono di non voler più vivere da sole. Le seconde, oggetto della nostra inchiesta, sono le Rsa, o residenze sanitarie assistenziali: introdotte in Italia a metà degli anni '90, sono strutture non ospedaliere, ma comunque a impronta sanitaria, che ospitano per un periodo variabile da poche settimane a diversi anni persone non autosufficienti, che non possono essere assistite in casa e che necessitano di specifiche cure mediche di più specialisti e di un'articolata assistenza sanitaria. Le Rsa possono essere pubbliche (del Comune o della Asl), private convenzionate o completamente private. Nella stessa struttura possono esserci sia posti letto in convenzione, sia privati. Tipicamente, in una residenza di questo tipo vengono garantite l'assistenza medica e infermieristica, eventuali trattamenti di riabilitazione (per esempio fisioterapia), l'aiuto per lo svolgimento delle attività quotidiane, attività di socializzazione.


Stampa Invia