News

Europa la gestione dei farmaci passa alla Direzione Generale della Salute

01 febbraio 2010

01 febbraio 2010

Finalmente in Europa i farmaci passano sotto la gestione della Direzione generale che si occupa di salute, e non più di quella che si occupa di industria. Dopo anni di battaglie, ce l'abbiamo fatta: non è accettabile che i medicinali siano considerati un prodotto come tutti gli altri.

Finalmente in Europa i farmaci passano sotto la gestione della Direzione generale che si occupa di salute, e non più di quella che si occupa di industria. Dopo anni di battaglie, ce l'abbiamo fatta: non è accettabile che i medicinali siano considerati un prodotto come tutti gli altri.

In Europa la gestione dei farmaci cambia
Dopo anni di richieste da parte di numerosi soggetti preoccupati per la salute dei cittadini europei, tra cui in prima fila le associazioni di consumatori, la gestione dei farmaci e presidi medici è stata spostata dalla Direzione Generale Imprese e Industria alla Direzione Generale della Salute e dei Consumatori.

Una vittoria anche per Altroconsumo
Da anni il Beuc, l'organizzazione europea che raccoglie le associazioni indipendenti di consumatori (di cui è attualmente presidente Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo) chiedeva alla Commissione di spostare le competenze sui farmaci alla Direzione incaricata di occuparsi della salute dei consumatori.

Ancora nel luglio del 2009 abbiamo formalmente richiesto al Presidente del Consiglio dei ministri italiano e al ministro competente per la Salute di esercitare il proprio peso perché l'Europa spostasse le competenze di politica del farmaco alla Direzione che si occupa di sanità, come del resto in tutti i Paesi europei queste competenze sono dei ministeri della Salute.

Si apre una nuova strada
Grazie anche a José Manuel Barroso, Presidente della Commissione Europea, per la sua decisione, siamo certi che questo importantissimo cambiamento, per il quale ci siamo tanto spesi, porterà in Europa a scelte sui farmaci più attente alla salute dei consumatori che agli interessi dell'industria farmaceutica.

In un recente incontro con i membri del Parlamento europeo, il nuovo Commissario per la salute e le politiche per i consumatori John Dally ha dichiarato che il tema conduttore del suo lavoro sarà: "Al primo posto i pazienti, al primo posto i consumatori (Patients First, Consumers First)".


Stampa Invia