Modelli di lettere

Benzilpenicillina segnala allAifa

11 novembre 2011

11 novembre 2011

Da qualche mese è diventato impossibile trovare la benzilpenicillina benzatinica nella sua forma classica (in fascia A, al costo di 2 euro). Attualmente in commercio, con lo stesso principio attivo, si trova soltanto un farmaco di fascia C al prezzo di 24 euro.

Puoi utilizzare questo modello di lettera per rivolgerti direttamente all'Agenzia italiana del farmaco chiedendo il reintegro nella fascia A della benzilpenicillina.

Alla cortese attenzione

Direttore Generale
Agenzia Italiana del Farmaco
AIFA - Via del Tritone 181 - 00187 Roma


(città), (data…. 2011)

 


Oggetto: Benzilpenicillina


Egregio Direttore,

ormai da troppi mesi è diventato impossibile trovare la benzilpenicillina benzatinica (U.I. 600.000 e  1.200.000, Biopharma S.r.l.) nella sua forma classica. Era un farmaco inserito nella fascia A del prontuario e costava circa 2€.

Adesso in commercio, con quel principio attivo, c’è solo un farmaco di fascia C,  prodotto dalla stessa casa produttrice di quello che era in fascia A.
Il farmaco è venduto pronto all’uso in una siringa predosata e costa ben 24€, tutti a completo carico del cittadino.

Si tratta di un farmaco utilizzato per curare malattie croniche, che va assunto per lunghi periodi, non se ne fa un uso sporadico.

Perché, allora, un farmaco essenziale come la benzilpenicillina benzatinica non è più in fascia A?


Mi associo alla lettera che vi ha inviato l’associazione di consumatori, Altroconsumo, e le chiedo, egregio Direttore, di dare una soluzione al problema nel rispetto della tutela del diritto alla salute dei cittadini. 
 
In fede, 


(firma)


Stampa Invia