News

Creme contro i dolori: rischio reazioni cutanee

14 ottobre 2013
creme contro il dolore

14 ottobre 2013

Attenzione a pomate, gel, schiume o cerotti antidolorifici a base di ketoprofene, come Fastum gel o Artrosilene. Possono provocare effetti indesiderati se associati all'esposizione solare o ad alcuni cosmetici. Ecco la lista completa dei farmaci che contengono questo principio attivo e i consigli delle autorità sanitarie.

Già dal 2010 è stata resa obbligatoria la ricetta medica per comprare farmaci antidolorifici a base di ketoprofene: creme, gel, schiume, cerotti da applicare sulla pelle conto dolori muscolari e articolari di vario genere. La ragione del provvedimento sono le reazioni di fotosensibilizzazione che possono scatenarsi se ci si espone alla luce (del sole, ma anche di lampade UVA) dopo l'applicazione di questi prodotti. Le autorità europee hanno concordato con le aziende farmaceutiche di diffondere periodicamente il messaggio; anche medici e farmacisti sono invitati a informare i pazienti sull'uso corretto e sui possibili rischi. E anche noi lo ribadiamo.

I farmaci interessati

Il ketoprofene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (Fans), contenuto in diverse creme, gel, schiume molto note. Ecco l'elenco completo.

  • Artrosilene gel e schiuma
  • Fastum gel
  • Flexen gel
  • Ibifen gel e soluzione cutanea
  • Keplat cerotto medicato
  • Ketofarm gel
  • Ketoprofene Almus gel
  • Ketoprofene Eurogenerici gel
  • Ketoprofene Ratiopharm Italia gel
  • Ketoprofene Sandoz crema
  • Ketoprofene Teva gel
  • Liotondol gel
  • Orudis gel
  • Yerasel spray e soluzione cutanea

Precauzioni per l'uso

Le autorità sanitarie hanno proposto una serie di raccomandazioni da seguire sempre per chi usa i farmaci a base di ketoprofene per uso topico.

  • Evitare l'esposizione alla luce solare diretta, anche quando il cielo è velato, compreso il solarium (UVA), durante il trattamento e nelle due settimane successive all'interruzione.
  • Proteggere dal sole, tramite gli indumenti (indossando calze, magliette…), le zone trattate.
  • Lavarsi accuratamente e in maniera prolungata le mani dopo ogni applicazione.
  • Sospendere immediatamente il trattamento se si manifestano reazioni cutanee (prurito, bruciore, eritema, ecc.). 

In quest'ultimo caso, parlane con il medico. Puoi anche segnalare direttamente al ministero della Salute.

Più rischi con alcuni cosmetici

Inoltre, tieni presente che è stato riscontrato il rischio di interazione con il filtro solare octocrilene, contenuto in molti prodotti cosmetici come shampoo, dopo-barba, gel doccia, creme, rossetti, ecc.

Ricorda che puoi sempre scegliere un farmaco antidolorifico da applicare sulla pelle alternativo a quelli con ketoprofene. In molti casi, inoltre, il semplice ghiaccio può dare sollievo al dolore, senza bisogno di ricorrere a pomate o cerotti. Per sapere qual è il medicinale equivalente al tuo - invece - e scegliere l'alternativa più conveniente, puoi consultare la nostra banca dati con oltre 16.000 prodotti.

 

Trova il farmaco meno caro  


Stampa Invia