News

Dentifricio in tabs Lush: costoso e senza fluoro

12 agosto 2013
Dentifricio in tabs Lush: costoso e senza fluoro

12 agosto 2013

Le Toothy tabs di Lush sono l'ultima trovata in fatto di igiene orale. Possono risultare comode in viaggio, ma l'assenza di fluoro e il costo elevato non le rendono una valida alternativa al dentifricio tradizionale.

Iniziamo col dire che nelle pastiglie Lush non c'è traccia di fluoro: questo ingrediente è indicato per proteggere i denti dalla carie. Un buon dentifricio per gli adulti dovrebbe contenere 1450-1500 ppm di fluoro. Le Toothy tabs, inoltre, contengono 3 allergeni (limonene, citral, linalool): anche se il produttore precisa che sono presenti negli oli essenziali, sono comunque ingredienti a elevato rischio di allergie. Inoltre, la scelta di usare tanti oli essenziali nello stesso prodotto ne penalizza le quantità: di ciascuno ce ne sarà una quantità irrilevante, con dubbia efficacia e utilità nella formulazione complessiva del dentifricio. Nessun problema, invece, per il tensioattivo (Lauroyl Sarcosine) e l'abrasivo (fosfato di calcio anidro). Non ci sono coloranti perché le pastiglie sono bianche (dato dalla polvere di caolino) né conservanti perché sono solide (i batteri hanno bisogno di acqua per proliferare).

In un anno si spendono 70 euro in più

Dal punto di vista del packaging vi è sicuramente un risparmio notevole di materiali: al posto dell’imballaggio composto da un cartone esterno e da un tubetto in plastica, tipico dei dentifrici tradizionali, qui troviamo un semplice e piccolo cartoncino ottenuto con carta riciclata. Inoltre in etichetta è anche riportata la scritta “100% carta riciclata. Da riciclare ancora per amore dell’ambiente”. Una confezione di toothy tabs costa 5,50 euro e contiene 40 pastiglie. Se consideriamo che una persona lava i denti in media 2 volte al giorno, una confezione durerà 20 giorni. Un tradizionale dentifricio costa mediamente 2 euro (la confezione da 200 ml) e ha una durata di circa un mese. A conti fatti, acquistando le pastiglie della Lush, avremmo un costo annuale di dentifricio di circa 100 euro, optando invece per un tradizionale dentifricio avremmo un costo di circa 30 euro all'anno. Prendersi cura dei propri denti con le Toothy tabs, perciò, è decisamente poco economico.


Stampa Invia