News

Farmaci contro il colesterolo

01 febbraio 2009
colesterolo

01 febbraio 2009

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di decesso prematuro in Italia ed Europa.
Uno dei motivi alla base è la dieta squilibrata (troppe calorie, troppi grassi saturi, troppi alimenti di origine animale, poca frutta e verdura) e la vita troppo sedentaria. Risultato: peso eccessivo, colesterolo alto, maggior rischio di incorrere in disturbi di cuore e circolazione.

Farmaci e stile di vita
Spinte dalla pressione delle aziende farmaceutiche, sono sempre più numerose le persone che ricorrono a farmaci per abbassare il colesterolo, come le statine.

Presentati come la risposta alla sempre maggior diffusione delle malattie cardiovascolari nei paesi sviluppati, fanno comodo a molti: anche a noi consumatori, solleticati nella nostra pigrizia, che ci fa sperare che un gesto semplice come assumere una pillola possa sostituire sia le noie di cambiare stile di vita sia i dolori di future malattie.

Putroppo, però, questa è un'illusione. Uno stile di vita sedentario e il giro vita fuori controllo, fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, si possono combattere soltanto con più moto e dieta equilibrata. Non con una pillola.

Indicazioni reali
In realtà, le indicazioni per cui i farmaci contro il colesterolo sono efficaci sono molto più ristrette di quello che si pensa.

Senza dimenticare che, come tutti i farmaci, anche quelli contro il colesterolo non sono privi di effetti indesiderati.

Nel nostro articolo, le indicazioni delle linee guida americane ed europee, che dovrebbero orientare i medici nel decidere quali prescrizioni mettere in atto per curare i pazienti.

Sul nostro sito, un calcolatore interattivo, che rivela a ciascuno il proprio livello di rischio personale nei confronti delle malattie cardiovascolari.


Stampa Invia