News

Farmaci prescritti per principio attivo: attiviamoci per risparmiare

21 agosto 2012
farmaci

21 agosto 2012

Sebbene addomesticata a causa delle pressioni delle lobby del farmaco, entra in vigore la norma secondo cui i medici dovranno indicare nelle ricette anche il nome del principio attivo dei farmaci. Chiedi sempre l'equivalente meno costoso.

Da questa settimana il medico, quando ci prescrive un farmaco rimborsato dal Servizio sanitario nazionale, deve indicare sulla ricetta anche il nome del principio attivo. La norma è stata purtroppo modificata, rispetto alla formulazione iniziale, su pressione delle lobby farmaceutiche. Possiamo comunque attivarci e chiedere sempre al farmacista di darci l’equivalente meno costoso.

Insistere per avere il generico
In qualsiasi farmaco è il principio attivo che conta e che svolge l’azione farmacologia richiesta. L’abitudine a prescrivere i farmaci per principio attivo può favorire il ricorso ai farmaci generici o equivalenti, identici a quelli di marca, ma meno costosi. Chiediamo sempre al medico di prescriverci un generico. E, per trovare il farmaco meno caro a parità di principio attivo, usa la nostra banca dati.


Stampa Invia