News

Tradamix qualcosa e cambiato ma non basta

19 novembre 2010
tradamix

19 novembre 2010

Il “Viagra rosso” è tornato, ma con una nuova veste. L’integratore alimentare Tradamix ha dovuto modificare la scritta sulla confezione, perché è stata ritenuta ingannevole. Non più “tonico-energizzante maschile” come in origine ma una frase più generica.

Il “Viagra rosso” è tornato, ma con una nuova veste. L’integratore alimentare Tradamix ha dovuto modificare la scritta sulla confezione, perché è stata ritenuta ingannevole. Non più “tonico-energizzante maschile” come in origine ma una frase più generica: “favorisce la funzionalità dell’apparato genito-urinario”
Tradamix, infatti, non essendo un farmaco ma un integratore alimentare, per legge non può vantare alcun effetto terapeutico (cioè curare un sintomo o un disturbo), ma solo fisiologico (ovvero favorire le normali funzioni corporee).

Nuova formula, ma cambia poco
Cambia anche la formulazione. Il nuovo Tradamix contiene sempre Tribulus terrestris, una pianta proveniente dalla medicina ayurvedica, impiegata contro la diminuzione della libido, cui si aggiunge una nuova alga l’Ecklonia Bicyclis, che sostituisce l’alga Ecklonia Cava, non inclusa nell’elenco delle piante ammesse integratori alimentari. Secondo il ministero della Salute, per quanto riguarda il Tribulus terrestris alla voce “riferimento per gli effetti” è scritto: “azione tonica e di sostegno metabolico; stanchezza fisica mentale; funzionalità delle vie urinarie; funzione digestiva”. Nessun riferimento, quindi, a un’eventuale azione sulla disfunzione erettile. Per l’alga Ecklonia Bicyclis Kiellman, invece, non c’è alcun riferimento a possibili effetti, vale a dire che in letteratura scientifica non esistono dati sulle proprietà di quest’alga.

Messaggi ingannevoli
In pratica, nonostante le modifiche introdotte, restano valide le considerazioni che già avevamo espresso riguardo questo integratore: a oggi, l’efficacia del Tribulus terrestris nell’impotenza non è stata dimostrata nell’uomo e mancano dati sulla sua sicurezza. Né l’alga Bicyclis contribuisce ad aggiungere valore al prodotto.
Continua ad essere ingannevole, a nostro avviso, scrivere – come accade nel sito dedicato al prodotto, nonostante qualche ritocco qua e là, dove avevamo puntato il dito - che Tradamix è “efficace”, è un “prodotto anti-aging sessuale con azione progressiva sia sul desiderio che sull’elasticità dei corpi cavernosi”. E’ altrettanto ingannevole scrivere che Tradamix “è un prodotto naturale privo di effetti collaterali” e “fino ad ora non si sono registrate interazioni con altri farmaci”.
Anche le piante, infatti, possono dare origine a reazioni indesiderate e, soprattutto, possono interagire tra loro e con i farmaci di sintesi, creando problemi di salute in chi assume già altri principi attivi.

Un consiglio? Sempre lo stesso: non acquistarlo
Il prodotto, oltre tutto, è assai costoso: una confezione di Tradamix costa ben 97 euro. E poiché la confezione contiene 30 capsule, una capsula costa più di 3 euro. Troppo per un prodotto di dubbia efficacia e dal profilo di sicurezza sconosciuto.


Stampa Invia