Speciali

Quali sono e come funzionano i contraccettivi in commercio

16 giugno 2016
pillola

16 giugno 2016

Ecco una panoramica di tutti i metodi contraccettivi, ormonali e no. Per ognuno, vi diciamo di cosa si tratta, come funziona, quanto è efficace e i suoi vantaggi e svantaggi.

Cos'è e perchè effettuare la chiusura delle tube

Che cos'è

È un metodo di sterilizzazione chirurgica per le donne: le tube ovariche (due piccoli condotti che trasportano l'ovulo dall'ovaio all'utero) vengono tagliate, cauterizzate o bloccate con anelli o altri dispositivi. La loro chiusura impedisce all'uovo di arrivare all'utero e allo sperma di raggiungere l'uovo e fecondarlo. Dopo l'operazione, le ovaie producono ancora gli ormoni femminili e il ciclo mestruale non cessa.

Come avviene

È un intervento chirurgico della durata di circa mezz'ora eseguito in anestesia locale o totale generalmente con il metodo della laparoscopia. Dopo aver gonfiato l'addome con del gas per separarne le pareti da utero e tube, si pratica un primo taglio da cui si inserisce una microcamera. Un secondo taglio serve a inserire lo strumento chirurgico che effettuerà l'operazione. Dopo l'intervento è raccomandato qualche giorno di riposo. L'attività sessuale può ricominciare dopo una settimana circa. Eventuali effetti indesiderati (febbre, sanguinamento delle incisioni, forti dolori addominali) vanno subito segnalati al medico.

Efficacia

L'intervento è immediatamente efficace per il controllo delle nascite, con un tasso del 98% (c'è un piccolo rischio di gravidanza extrauterina, cioè con impianto dell'ovulo fecondato al di fuori dell'utero). Il tasso di efficacia può variare da un metodo chirurgico all'altro: conviene discuterne con il chirurgo prima dell'intervento.

Vantaggi

È un metodo permanente di controllo delle nascite, immediatamente efficace con un buon rapporto costi-benefici nel lungo periodo.

Svantaggi

Non protegge dal rischio di contrarre malattie sessualmente trasmesse ed espone ai rischi normalmente associati a un intervento chirurgico. Potrebbe non essere reversibile (l'operazione per riaprire le tube è difficile e costosa e non sempre va a buon fine).