News

La carta prepagata Sella Money ricarica no cost

28 dicembre 2009

28 dicembre 2009

Arriva la nuova "carta corrente prepagata" di Banca Sella: Sella Money ricarica no cost. Dotata di codice Iban, permette l'accredito dello stipendio e la ricezione/invio di bonifici. Esistono alternative più economiche.

Arriva la nuova "carta corrente prepagata" di Banca Sella: Sella Money ricarica no cost. Dotata di codice Iban, permette l'accredito dello stipendio e la ricezione/invio di bonifici. Esistono alternative più economiche.

Le caratteristiche della Sella Money ricarica no cost
È previsto un canone annuo di 6 euro, ma le ricariche, in qualsiasi modo vengano fatte (online, in banca o via ATM), non costano nulla.
La carta è utilizzabile sul circuito Visa Electron. Per l'operatività online è necessario avere il dispositivo token @pritisella (un apparecchietto che produce password "usa e getta", da usare per ciascuna operazione): costa 3 euro all'emissione, in più si pagano 1,5 euro a trimestre se non si fanno almeno tre accessi sul sito www.sella.it
La carta permette di ricevere l'accredito dello stipendio, di fare e ricevere bonifici in Italia e all'estero e di domiciliare le utenze.

Carte a confronto
Abbiamo confrontato queste nuova carta con le altre carte prepagate potenziate presenti sul mercato: Servizio Spider di Monte dei Paschi di Siena, Iwsmile di Iwbank, Conto Tascabile base e a colori di Che Banca, Carta c/conto della Banca Popolare di Vicenza, Carta Super Flash di Intesa San Paolo, Genius Card di Unicredit.

Il migliore acquisto secondo Altroconsumo
Abbiamo individuato il migliore acquisto per il seguente profilo di utilizzo: 13 accrediti stipendio; 12 bonifici per pagare la rata del mutuo; 12 ricariche carta online, 12 pagamenti benzina, 6 prelievi ATM banca emittente.
Il migliore acquisto è Conto Tascabile base che per il nostro profilo costa 12 euro l'anno. Subito dopo c'è Servizio Spider di MPS: costo 16 euro, che scende a 13 euro se la richiesta è fatta online. Genius Card costa 17 euro se si è universitari under 27 oppure si fanno ricariche mensili di almeno 500 euro, altrimenti il costo totale sale a 23 euro. Subito dopo si colloca appunto Sella Money Ricarica No Cost, che costa 24 euro l'anno (a questa cifra occorre aggiungere anche il costo di 3 euro del token @apritisella necessario per fare operazionion line). Negli anni successivi Ricarica No cost costa per lo stesso profilo 18 euro l'anno.

Non servono se hai già conto corrente e carta di credito
Al momento attuale ci sentiamo di consigliare ancora Conto Tascabile CheBanca!. Può essere una buona soluzione per chi vuole avere un prodotto bancario di base con cui fare via internet o per telefono alcune operazioni come bonifici e pagamenti. Al costo di soli 12 euro all'anno si gode infatti di un servizio di internet banking e mobile banking. Se si ha già un conto corrente e una carta di credito è invece del tutto inutile acquistare un prodotto di questo genere.


Stampa Invia