News

Pagare la bolletta col Bancomat: dal 2015 commissioni più basse

19 novembre 2014
Pagare la bolletta col Bancomat: dal 2015 commissioni più basse

19 novembre 2014

Novità per chi paga la bolletta utilizzando il proprio Bancomat. A partire dal 2015, infatti, si abbassa il costo delle commissioni interbancarie multilaterali. Un vantaggio immediato per le banche, per gli istituti di pagamento e gli esercizi convenzionati al pagamento, che si spera ricada anche sui consumatori.

Le commissioni per chi decide di pagare le bollette con carta di pagamento potrebbero costare meno. L'Antitrust ha infatti deciso di accettare gli impegni del consorzio Bancomat riguardo le cosiddette commissioni unilaterali. A partire dall'inizio del 2015, perciò, dovrebbero entrare in vigore le novità che prevedono che la commissione arrivi a un massimo di 0,07 euro (adesso è ferma a 0,10) e che venga rivista periodicamente, sulla base dei costi effettivi. Dunque c'è una grossa possibilità che si possa ridurre ulteriormente.

Cosa significa per i consumatori?

Il vantaggio immediato riguarda le banche, gli istituti di pagamento e gli esercizi convenzionati al pagamento che avranno una riduzione dei propri costi. Si spera che, di conseguenza, lo stesso vantaggio arrivi anche ai consumatori con una riduzione delle commissioni che devono pagare quando usano la carta Bancomat per pagare le bollette. Oggi questo costo è in media di 1 euro e, in alcuni casi, arriva anche a 1,50 euro.

Il conto che conviene

Qual è il conto che ti costa meno? Scoprilo con il nostro servizio online: metti a confronto caratteristiche e prezzi e trova il più conveniente.


Confronta i conti correnti


Stampa Invia