Modelli di lettere

Richiesta risarcimento e interruzione della prescrizione bond argentini

15 settembre 2011

15 settembre 2011

La banca a suo tempo ti ha consigliato un investimento in obbligazioni argentine, poi coinvolte nel crac? Utilizza questa lettera per chiedere il risarcimento dei danni. La lettera serve anche per interrompere i termini di prescrizione.

Richiesta risarcimento e interruzione della prescrizione bond argentini

Lettera raccomandata A/R

Mitt.
Nome, cognome e indirizzo

Spett.
Denominazione e indirizzo della banca

Oggetto: richiesta risarcimento e interruzione della prescrizione bond argentini.
Il sottoscritto......., nato a.... il ...., residente in........, in data.... sottoscriveva presso la Vostra filiale di...., dietro consiglio del personale della Vostra banca, obbligazioni argentine per un importo di €........ (data emissione/scadenza......./........, tasso di interesse........., prezzo di acquisto........, controvalore nominale a scadenza........).

Tali obbligazioni non costituivano certamente un investimento adeguato al mio profilo di investitore e sono state collocate da parte Vostra in palese violazione di alcune norme del TUF e del regolamento Consob n.11522/98, in primis dell'art.21 TUF, che prevede che "gli intermediari finanziari nella prestazione dei servizi di investimento devono comportarsi con diligenza, correttezza e trasparenza", elementi che nel caso di specie non hanno sicuramente caratterizzato il Vostro operato. I titoli argentini costituivano infatti, tra l'altro, un investimento altamente rischioso, avendo già al momento della suddetta operazione un rating molto basso. A seguito del default dello Stato argentino non mi è stato né mi sarà rimborsato quanto da me investito; a oggi pertanto ho perso completamente la suddetta somma di €....

In data........., tramite lettera raccomandata A/R, Vi avevo avanzato richiesta (valida anche ai fini interruttivi del decorso dei termini della prescrizione) del risarcimento dei danni tutti da me subiti in conseguenza della sottoscrizione dei predetti titoli obbligazionari. A fronte di tale richiesta nessun risarcimento mi è stato a oggi corrisposto da parte Vostra.

Con la presente lettera, da intendersi anche come interruttiva del decorso dei termini della prescrizione, sono quindi nuovamente a chiederVi il risarcimento, entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente, dei danni tutti da me subiti in conseguenza della sottoscrizione dei predetti titoli obbligazionari (operazione avvenuta in violazione da parte Vostra della normativa in materia di intermediari e strumenti finanziari), danni che sono quantificabili quantomeno nella somma di €... pari alla somma investita nei titoli argentini, oltre agli interessi. Con l'avvertimento che, in caso di mancata risposta entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente lettera, mi riservo di adire le vie legali senza ulteriore preavviso per meglio tutelare i miei diritti.
Distinti saluti.

Luogo e data

Firma

Allega:

  • copia contabile d'acquisto;
  • situazione deposito titoli aggiornata.


Stampa Invia