News

Superbonus al 110%: tutto quello che c'è da sapere

Domande frequenti

Dall’emanazione della normativa sul superbonus, l’Agenzia delle entrate sta rispondendo a tante domande che le arrivano su casi concreti. La pubblicazione di quelle che in gergo tecnico si chiamano “risoluzioni” aiuta a chiarire dubbi che possono riguardare una moltitudine di soggetti. Di seguito abbiamo cercato di “tradurre” domande e risposte per permettervi di capire se il caso trattato sia anche di vostro interesse. Aggiorneremo costantemente questa sezione con le indicazioni dell’Agenzia delle entrate.

 

testo news

In un condominio sono presenti alcuni appartamenti di categoria A1, i proprietari possono utilizzare il Superbonus se sostengono spese per gli interventi sulle parti comuni?

Sì. Il superbonus è escluso per gli immobili di lusso (categorie catastali A1, A8 e A9) per i lavori effettuati direttamente sull’immobile, ma non è precluso per gli interventi realizzati sulle parti comuni del condominio di cui fanno parte. 

Abito in un condominio, il Superbonus spetta solo se il cappotto termico viene realizzato sull’intero edificio oppure posso ottenerlo posando il cappotto termico all’interno della mia singola unità abitativa o esternamente sulla porzione di involucro esterno che corrisponde al mio appartamento?

Il Superbonus spetta solo se l’intervento di isolamento termico coinvolge il 25 per cento della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio e comporta il miglioramento di due classi energetiche dell’intero edificio. Tuttavia, per l’intervento sulle pareti esterne è possibile ottenere il superbonus se l'assemblea condominiale ha autorizzato i condòmini a realizzare l'intervento sulla parte esterna che interessa la singola unità abitativa e sempre che siano rispettati tutti i requisiti previsti per accedere al Superbonus. L’intervento sulle pareti interne invece può rientrare nel Superbonus solo se viene effettuato contestualmente ad almeno un intervento "trainante" che dà diritto al Superbonus svolto sulle parti comuni dell'edificio in condominio. Questa tipologia di intervento potrebbe, però rientrare nella detrazione spettante per interventi di riqualificazione energetica degli edifici.