News

Mutui green: come funzionano e chi può richiederli

Sempre più banche propongono ai propri clienti i mutui green, prodotti pensati per finanziare progetti d'acquisto di immobili a ridotto impatto ambientale oppure di case già esistenti da ristrutturare, per migliorarne l'efficienza energetica. Ma come funzionano? E chi può richiederli?

18 novembre 2020
mutui green

Sono sempre più le offerte sul mercato di finanziamenti green, prodotti pensati per concedere finanziamenti agevolati per chi sceglie di acquistare case da ristrutturare, immobili a minor impatto energetico oppure per chi effettua lavori di efficientamento energetico. Anche queste rientrano tra le novità della cosiddetta "finanza green" che sostiene le soluzioni alternative per un mondo più sostenibile. Li abbiamo messi a confronto con gli altri prodotti nel nostro servizio di comparazione mutui online

Cosa sono i mutui green

Si tratta di finanziamenti a condizioni economiche più vantaggiose rispetto ai mutui tradizionali. Questo perché l'idea alla base di questi prodotti è che possano incentivare i clienti ad acquistare immobili a minore impatto energetico, oppure a scegliere case già esistenti con l'obiettivo di migliorarne l'impatto ambientale. Un aspetto importante, specie se si considera che il 75% degli italiani (45 milioni di abitanti) vive in una casa di proprietà. Ma è bene considerare anche che in tutta Italia ci sono 37 milioni di immobili privati e, di questi, tre su quattro hanno più di 30 anni. 

Quali sono i prodotti migliori

Le offerte della banche prevedono generalmente uno sconto sullo Spread della banca, quindi della percentuale che - sommata al tasso di mercato - dà il TAN del mutuo. 

Questo contenuto è riservato a soci e FAN

Per continuare a leggere accedi al sito

Entra

Non hai ancora un account? Registrati