News

Gran Mutuo Casa Semplice di Cariparma: una buona occasione

23 gennaio 2014

23 gennaio 2014

Un tasso fisso allettante per i primi due anni: il mutuo in promozione di Cariparma (per delibere fino al 30 aprile 2014 e stipule entro il 30 settembre 2014) appare conveniente nella nostra simulazione (100.000 euro a 20 anni). Ma attenzione, bisogna fare bene i conti prima di sottoscriverlo. Usa il nostro servizio online per trovare il mutuo migliore.

Cariparma offre a chi  stipula il mutuo fino al 30 settembre 2014 (delibera entro il 30 aprile 2014) un tasso fisso al 2,5% per i primi 24 mesi. Trascorsi questi primi due anni il tasso sarà  determinato come somma dell’Irs (il tasso di riferimento per i mutui col fisso) quotato al momento in cui parte il finanziamento, più uno spread del 3,10% (quest'ultimo è più basso dello spread solitamente applicato, pari al 4% per mutui con durata massima di 20 anni e 4,5% per durate superiori). A oggi quindi si avrebbe un tasso del 5,52%.

Scopri qual è il mutuo più conveniente

Può essere conveniente

Considerando un mutuo di 100.000 euro durata 20 anni, sì. Bisogna dire però che su un mutuo di 20 anni una promozione che riguarda solo i primi due anni di ammortamento non è così significativa, bisogna considerare il pacchetto completo. Abbiamo fatto i conti: per i primi due anni la rata sarà pari a 529,90 euro e poi dopo due anni diventerà 673,60 euro. Il Taeg complessivo (considerando imposte, polizza casa, incasso rata, istruttoria e perizia) è pari al 5,20%.
In questo momento, Gran Mutuo Casa Semplice è al secondo posto nella nostra classifica dei mutui a tasso fisso subito dopo Mutuo You di Banco Popolare (Taeg 5,17%).

Occhio ai costi

Per valutare la convenienza di un mutuo bisogna considerare oltre al tasso d’interesse anche i costi. In questo caso, l’istruttoria è pari allo 0,5% del capitale con un minimo 500 euro e un massimo di 2.500 euro (è anche questa in promozione visto che normalmente è pari all’1% del capitale con un minimo di 1.000 euro e un massimo di 3.000 euro). L’incasso della rata costa 1,50 euro per le rate mensili. Bisogna poi aggiungere il costo della polizza incendio che, vi ricordiamo, non dovete necessariamente acquistare in banca, ma potete cercare sul mercato. Lo stesso vale per la polizza a copertura del credito e il conto corrente, quest'ultimo non deve essere per forza in Cariparma.
Se vi obbligano ad acquistare i prodotti della banca, si tratta di un comportamento scorretto che si può denunciare all’Antitrust (www.agcm.it)

Stampa Invia