News

Portabilita mutui lAntitrust multa Barclays

31 marzo 2009

L'Antitrust multa Barclays per pratiche commerciali scorrette riguardanti la mancata applicazione della norma sulla portabilità dei mutui. La multa ammonta a ben 1.015.000 euro. Mandateci le vostre segnalazioni.

L'Antitrust multa Barclays per pratiche commerciali scorrette riguardanti la mancata applicazione della norma sulla portabilità dei mutui. La multa ammonta a ben 1.015.000 euro.

Comportamenti scorretti su rinegoziazione, portabilità, estinzione anticipata del mutuo

L'azione dell'Autorità, avviata nel settembre scorso, è anche il frutto delle numerose segnalazioni arrivate nella casella di posta elettronica che Altroconsumo ha messo a disposizione dei consumatori per denunciare i comportamenti scorretti delle banche in materia di surroga del mutuo. Nel dettaglio, per Barclays sono stati accertati i seguenti comportamenti scorretti:

  • impedire o rendere onerosa l'applicazione della portabilità per i nuovi clienti;
  • impedire l'uscita dei propri clienti verso altra banca rendendo difficile l'applicazione della portabilità per loro;
  • chiedere ai clienti adempimenti non necessari per rinegoziare il mutuo: per esempio, pretendendo un nuovo atto notarile quando, invece, è sufficiente una scrittura privata semplice;
  • chiedere penali per l'estinzione anticipata del mutuo più onerose di quelle previste dalla legge;
  • prevedere come unica forma di comunicazione tra i clienti e la banca un numero a pagamento (899.899.039, più oneroso di una normale telefonata), senza neppure informarli di tale costo. E per di più, il cliente non riceve quasi mai una risposta immediata alle sue richieste e quindi è costretto a telefonare più volte.

Mandateci le vostre segnalazioni
Dalle segnalazioni che ci arrivano, il caso Barclays non è certo isolato. Purtroppo la surrogazione senza costi non è stata digerita da molti istituti di credito che fanno melina e provano ad appioppare ai clienti la più onerosa sostituzione del mutuo. Come dimostra la multa comminata dall'Antitrust è importante segnalare questi comportamenti scorretti per impedire che continuino. Vi chiediamo di continuare a farlo scrivendo a noi (surroga@altroconsumo.it) e all'Autorità (antitrust@agcm.it).