Vantaggi

Prestito personale Crediperweb: condizioni vantaggiose per i soci

07 marzo 2017
Prestiti, ecco i più convenienti

07 marzo 2017
I soci Altroconsumo possono richiedere un prestito a condizioni vantaggiose. Se aderisci all'offerta di Crediperweb puoi richiedere un capitale da 1.500 euro a 30.000 euro, da restituire tra 12 e 84 mesi. Non occorre cambiare banca né aprire un nuovo conto corrente.

Come aderire

  • Vai su Crediperweb.it, simula il tuo prestito e analizza l'informativa precontrattuale (modulo SECCI e contratto);
  • Se ti piace l'offerta, procedi chiedendo il finanziamento a Crediper.

Vantaggi

  • Puoi richiedere un capitale compreso tra 1.500 e 30.000 euro;
  • Il finanziamento può essere restituito tra 12 e 84 mesi;
  • Non occorre cambiare banca, né aprire un nuovo conto corrente;
  • A tua disposizione la consulenza gratuita dei nostri esperti in caso di contestazioni o problemi sul prestito;
  • Taeg compreso tra un minimo del 6,07% (per un capitale di 10.000 euro e una durata di 84 rate) e un massimo dell'8,25% (per un capitale di 3.001 euro per una durata di 12 mesi).

 

Questo servizio è riservato ai soci Altroconsumo!

Se sei già socio

Accedi

Non sei ancora socio?

Scopri Altroconsumo

Le condizioni trasparenti

Il nostro accordo per il prestito Crediperweb Altroconsumo ha come obiettivo fornire al consumatore, prima della firma del contratto, tutte le informazioni giuridiche ed economiche per fare una scelta ponderata e adeguata, senza vendite combinate o informazioni scorrette. Ecco perché abbiamo scelto questo prodotto:

  • la convenzione offre delle condizioni economiche di favore che ci permettono di offrire ai nostri soci un prodotto economicamente conveniente che in tutti i casi si colloca nei primi posti nel nostro calcolatore sui prestiti personali;
  • è un’offerta flessibile che permette, dopo aver pagato un certo numero di rate (almeno tre), di posticipare il rimborso di una rata oppure di modificare il suo importo, una volta per ogni anno di durata del prestito e per un massimo di tre volte;
  • ha un contratto rivisto da Altroconsumo, in cui sono state eliminate le condizioni palesemente vessatorie;
  • non è necessario cambiare il proprio conto corrente per avere il prestito, le rate saranno pagate con addebito diretto sul c/c già aperto;
  • sul sito è possibile ricevere fin da subito, senza alcun bisogno di inserire i propri dati personali, il SECCI e il contratto del finanziamento, in questo modo si potrà avere un’indicazione precisa del TAN, dei costi del prestito oltre che del Taeg e dei principali diritti previsti dalla legge per chi richiede un finanziamento di credito al consumo;
  • non c’è alcun obbligo di comprare coperture assicurative vendute dalla stessa finanziaria, niente vendite combinate quindi;
  • è stata anche creata una Commissione di conciliazione in cui prima di arrivare al reclamo alla banca, e quindi all’eventuale ricorso all’Arbitro Bancario e Finanziario, si cercherà di trovare una soluzione tra un rappresentante della Banca e uno di Altroconsumo per questioni relative alla qualità del servizio offerto, a problemi nell’eventualità del recupero dei crediti per rate non pagate o pagate in ritardo, a difformità nei tassi e nelle spese applicate rispetto a quanto pubblicizzato.