News

Ritirati i trucchi per bambini

23 luglio 2009

23 luglio 2009

Niente più vendita per una serie di prodotti da trucco a marca Markwins destinati ad un pubblico molto giovane. Il provvedimento fa seguito ai risultati di un'inchiesta della procura di Torino e dei carabinieri del Nas.

Le analisi su fard, ciprie, ombretti e rossetti hanno evidenziato la presenza di sostanze potenzialmente nocive non autorizzate dalla legislazione sui cosmetici, in particolare metalli pesanti come piombo e arsenico. I cosmetici erano prodotti in Cina e venduti a pochi euro in tutta Italia.

Da una nostra breve indagine i prodotti non sembrano essere attualmente più disponibili sul mercato. Solo in un caso era presente in vetrina, ma correttamente la titolare del negozio ha detto che non poteva vendercelo, spiegando che il prodotto era rimasto in esposizione per errore.

Qualche consiglio per i consumatori. Anzitutto, bisogna fare attenzione ai prodotti di provenienza asiatica o africana: non sempre sono a norma con quanto stabilito dall'Unione Europea e possono contenere ingredienti poco sicuri. Poi bisogna immediatamente sospendere l'uso del prodotto se si riscontra una reazione allergica e sciacquare abbondantemente con acqua. Ancora bisogna rimuovere il trucco a fine giornata ed evitare di usarne troppo. Infine, meglio cercare di cambiare ogni tanto il prodotto usato. Soprattutto però sconsigliamo vivamente l'utilizzo di prodotti per il trucco destinati alle bambine, se non in via assolutamente occasionale.


Stampa Invia