Speciali

Giocattoli online: sicurezza a rischio in 10 casi su 25. Come fare acquisti sicuri

20 dicembre 2019
regali natale bambini

Scegliere un giocattolo per Natale può sembrare semplice, ma in realtà ci sono tanti dettagli, prima e dopo l'acquisto, a cui prestare attenzione per evitare che i nostri bambini si facciano male. Nel nostro ultimo test abbiamo acquistato 25 giocattoli online affidandoci ai siti ecommerce fuori dall'Ue, riscontrando problemi di sicurezza in ben 10 casi. Vediamo a cosa stare attenti. 

Anche quest'anno sotto l'albero non possono mancare i regali per i più piccoli, ma bisogna stare attenti a quello che compriamo. Anche se il marchio CE dovrebbe essere una garanzia, a volte non basta: come in diversi casi oggetto di ritiro, i giocattoli erano contrassegnati dalla marcatura CE, risultata poi falsa. Come fare allora per acquistare un giocattolo sicuro?

Attenzione a dove compriamo i prodotti

Online è impossibile non essere mai incappati in siti di ecommerce come Wish, Aliexpress o Ebay: tutti accumunati dall'offerta di prodotti a basso costo. Gli stessi venditori sono anche presenti su Amazon, dove utilizzano la piattaforma come market place, ovvero come vetrina Ma sono tutti affidabili? Quello che viene sottovalutato è che molti degli articoli venduti su queste piattaforme proviene direttamente dalla Cina e questo può costituire un problema di sicurezza. Assieme alle altre organizzazioni di consumatori europee abbiamo acquistato e analizzato prodotti provenienti dagli shop cinesi e i dubbi sono davvero pochi: la qualità è generalmente piuttosto scarsa. Vediamo quali sono i problemi principali: 

  • Uno dei problemi prinicipali riguarda la sicurezza elettrica: se non sono fabbricati correttamente, infatti, questi prodotti come piccoli elettrodomestici, caricabatterie per cellulari, prese elettriche e luminarie di Natale possono risultare facilmente infiammabili.
  • Facciamo particolare attenzione soprattutto se parliamo di giocattoli, abbigliamento o prodotti destinati ai bambini, spesso si sottovaluta eventuali rischi a cui vengono esposti i più piccoli.
  • Il problema delle sostanze chimiche dannose non riguarda solo i giocattoli, ma anche cosmetici, prodotti per la cura, per la pulizia e utensili da cucina, perché parliamo spesso di prodotti non conformi a quanto previsto dai requisiti Ue.

Il test: 10 giocattoli su 25 non sono sicuri

Assieme alle altre organizzazioni di consumatori europee abbiamo acquistato e analizzato 25 giocattoli provenienti da siti ecommerce vetrina di produttori al di fuori dell'Unione europea. Purtroppo abbiamo riscontrato problemi di sicurezza in ben 10 casi. Ecco il dettaglio delle nostre prove. 

Come acquistare giocattoli sicuri

I giocattoli sono la categoria maggiormente presente sul sito RAPEX, il sistema di allerta rapido per la segnalazione dei prodotti pericolosi: delle 1986 segnalazioni totali dei primi 11 mesi del 2019, infatti, 592 riguardano proprio i giochi e i problemi evidenziati vanno dal rischio chimico al rischio di soffocamento dovuto ai piccoli pezzi. Perché il giocattolo rappresenti solo un divertimento e non un rischio bisogna prestare attenzione quando lo si compra, sorvegliarne l’utilizzo, valutarne lo stato di manutenzione. Ecco qualche consiglio per scegliere giocattoli sicuri e non pericolosi per i nostri bambini.

  • Scegli negozi affidabili. Attenzione a chi vende in strada. Controlla i giochi di seconda mano o quelli avuti in regalo.
  • La marcatura CE. Compra solo i giochi con marchio CE: il produttore  dovrebbe aver seguito le norme di sicurezza europee.
  • Sì alle istruzioni d’uso. Leggi le istruzioni d’uso e esegui correttamente il montaggio dei giochi. Non usarli in modo improprio.
  • Solo per l’età giusta. Il giocattolo deve essere adatto a chi lo riceve: scegli giochi adatti all’età del bambino. Sulla confezione puoi trovare l'età più appropriata per l'utilizzo di quel determinato gioco.
  • Pericolo piccoli pezzi. Non comprare giochi con piccole parti per i bambini piccoli (meno di tre anni): potrebbero ingerirle.
  • Gioco in buone condizioni. Un giocattolo rotto può diventare pericoloso (ad esempio, un peluche è un gioco idoneo a tutte le età, ma se con il tempo si logora il rivestimento esterno o si rompe una cucitura, il bambino potrebbe staccare e ingerire l'imbottitura).
  • Via la scatola. Rimuovi scatole, lacci, sacchetti di plastica presenti nella confezione, ma anche viti di fissaggio, pile e tutto quello che è stato utilizzato per l'imballaggio. Tieni solo le istruzioni.
  • Un occhio mentre gioca. Accertati che i giochi siano usati nel modo giusto, un uso improprio può renderli pericolosi. Ricorda che per pattini e bici sono importanti casco e protezioni.
  • Donare, non buttare. I giochi non sono più adatti all’età di tuo figlio? Non buttarli: se sono in buone condizioni puoi regalarli a ospedali, associazioni, consultori e asili.