Modelli di lettere

Come contestare l'opera di un professionista e chiedere i danni

23 aprile 2019
Contestare professionista

23 aprile 2019

Ecco il modello di lettera che puoi mandare a un professionista (avvocato, notaio...) per contestare il suo operato e chiedere i danni. Per averlo basta accedere al sito di Altroconsumo con il tuo account. E se non hai un account registrati gratuitamente e diventa FAN di Altroconsumo: potrai così accedere a questo e a tanti altri contenuti riservati ai FAN.

Vuoi contestare l'opera di un professionista e chiedere i danni?

Registrati al sito e utilizza questo modello di lettera

 

 

Quando si può contestare l'operato di un professionista

Ti sei rivolto a un professionista, come ad esempio un avvocato o un notaio, per una pratica o un lavoro? Ti sei accorto che sono stati commessi errori o ci sono state mancanze da parte sua? Puoi contestare il suo operato e chiedere il risarcimento di eventuali danni.

Il professionista, infatti, è sempre responsabile nei confronti del cliente se non esegue la propria prestazione con la diligenza, la precisione e la competenza richiesta nel suo specifico settore di attività. Se quindi, per distrazione o negligenza, non compie attività normali ma essenziali per lo svolgimento dell’incarico (ad esempio, l’avvocato lascia decadere il termine per impugnare la sentenza, il notaio non trascrive l’atto di compravendita ecc...) deve risarcire i danni eventualmente subiti dal cliente.

Soltanto nel caso in cui l’attività presenti particolare difficoltà (come ad esempio un intervento chirurgico molto complesso) il professionista non risponde dei danni nei confronti del cliente, a meno che questi non siano provocati da un suo dolo o colpa grave (ad esempio ha accettato di effettuare l’intervento pur non avendone specifica competenza oppure durante lo stesso ha compiuto errori non scusabili).