News

Prodotti contraffatti, un grosso affare

07 marzo 2013

07 marzo 2013

Ormai non riguarda più solo il lusso (borse e vestiti restano comunque i più taroccati). La contraffazione, cioè la falsificazione di un prodotto, contagia anche i beni legati alla nostra salute: dall’olio d’oliva ai cosmetici. Ecco a cosa prestare attenzione. E come segnalarli.

Un danno per l’economia, un rischio per la salute. La contraffazione, cioè la falsificazione di varia natura di un prodotto, è un business di grosse dimensioni. Un furto al Paese da 6,9 miliardi di euro che toglie produzione alle imprese buone, costa posti di lavoro e imposte non versate. Ormai non riguarda più solo il lusso, ma anche beni necessari: dall’olio d’oliva alle creme. Sia chiaro: anche un prodotto di marca perfettamente in regola può essere insicuro, ma il contraffatto (uscendo dai canali di controllo ufficiali) rappresenta un rischio senz’altro maggiore. Ecco i risultati della nostra inchiesta

Italia: ai primi posti per la contraffazione alimentare
L’Italia con la sua fama per il cibo di buona qualità e le oltre 240 denominazioni protette, è una delle vittime preferite della contraffazione alimentare. Questa può derivare da due tipi di inganni: dalla falsificazione del marchio e dell’origine geografica oppure dall’alterazione della composizione del prodotto, effettuata sostituendo ad esempio gli ingredienti previsti con altri di minore qualità o usando trattamenti non ammessi.
Puoi segnalare i casi di prodotti contraffatti alla Direzione generale lotta alla contraffazione del ministero dello Sviluppo Economico, chiamando il call center al numero 06.47055800 oppure mandando una mail all'indirizzo anticontraffazione@sviluppoeconomico.gov.it

Cosmetici: la nuova frontiera del falso
Una delle nuove frontiere della contraffazione è quella dei cosmetici: non solo il classico profumo di marca, ma anche prodotti più ordinari, come shampoo, saponi, creme e trucchi di cui ormai è facile trovare l’imitazione sulle bancarelle. Solitamente si tratta di prodotti che usano impropriamente il marchio registrato, ma non sono originali in quanto a ingredienti e tecnologie di produzione per cui efficacia, sicurezza e qualità sono a rischio.

Come capire se un prodotto è contraffatto? Ecco alcuni indizi
Non è semplice riconoscere un cosmetico falso: le confezioni, infatti, hanno spesso differenze minime rispetto all'originale

Stampa Invia