News

Bagarinaggio online: per Lady Gaga rincari anche del 400%. Diciamo insieme basta

13 febbraio 2017
biglietti concerti

13 febbraio 2017

Sono bastati pochi minuti dall'apertura delle prevendite ufficiali e i biglietti per lo show milanese di Lady Gaga sono comparsi sui siti di secondary ticketing con rincari superiori anche al 400%. È inaccettabile che tanti appassionati di musica continuino a essere beffati: raccontaci la tua esperienza e unisciti alla protesta.

Il fenomeno del secondary ticketing, il cosiddetto bagarinaggio online di cui abbiamo parlato più volte, torna a colpire gli appassionati di musica. Dopo aver documentato i casi di Coldplay, Depeche Mode e Radiohead, è toccata a Lady Gaga. La data italiana della pop star, annunciata all'indomani dell'Halftime show del Super Bowl, è stata letteralmente presa d'assalto dai bagarini. Una prevendita riservata agli utenti registrati al sito di Live Nation è stata avviata il 9 febbraio mentre il 13 febbraio è partita la prevendita generale sul sito Ticketone. I tentativi si sono rivelati vani per i più: in tanti non sono riusciti a portare a casa neanche un tagliando per il concerto in programma al Forum di Assago il prossimo 26 settembre. In men che non si dica, però, biglietti sono comparsi sui siti del mercato parallelo a cifre esorbitanti. Nella gallery abbiamo documentato tutte le fasi del mancato acquisto:

 

Un mese fa era successo anche con gli U2

Poco meno di un mese fa, il fenomeno del bagarinaggio online aveva preso d'assalto anche per il concerto degli U2. All'apertura della vendita ufficiale (iniziata lunedì 16 gennaio, alle 10.00), infatti, siamo andati a controllare la disponibilità dei biglietti e dopo nenanche un’ora su Ticketone si trovavano solo i cosiddetti “VIP package”, da oltre 400 euro l’uno. Gli altri biglietti erano dati come "non disponibili". Peccato che alla stessa ora i siti di secondary ticketing avessero già molte disponibilità. Sulla faccenda anche Siae si è mossa: ha infatti appena presentato un ricorso d’urgenza a tutela dei consumatori.

Brutte esperienze su Ticketone? È il momento di dire basta

Ti sei affannato per collegarti su Ticketone in tempo per l'apertura delle prevendite di un evento e - nonostante tutto - non sei riuscito ad acquistare neanche un biglietto? E magari poi gli stessi sono spuntati su siti secondari? Che siano gli U2 oppure Ligabue, stiamo raccogliendo le testimonianze di chi ha avuto disavventure simili con Ticketone.

Problemi nell'acquisto dei biglietti per i concerti?

Unisciti alla protesta


Stampa Invia