News

Compagnie e aeroporti giudicati da chi viaggia

01 maggio 2010

01 maggio 2010

Più di 10.000 viaggiatori europei danno i voti a compagnie e aeroporti. L'Italia è lontana dalla vetta. In generale, scarsa l'attenzione su ambiente e diritti dei passeggeri.

84 compagnie e 150 aeroporti

L'inchiesta è stata condotta in cinque paesi europei: Italia, Francia, Belgio, Portogallo e Spagna. I risultati coinvolgono quasi tutte le più importanti compagnie aeree mondiali (84 tra charter, di linea e low cost) e 150 aeroporti internazionali (compresi quelli nazionali dei cinque paesi dell'inchiesta). Sono stati valutati importanti parametri come puntualità dei voli, assistenza e pulizia degli aerei e degli aeroporti, ma abbiamo anche stilato una classifica delle compagnie dai comportamenti etici più virtuosi; abbiamo valutato la trasparenza, l'attenzione ai propri lavoratori, il rispetto dei diritti di chi viaggia e soprattutto il loro impegno nelle politiche ambientali.

Scarsa attenzione ai passeggeri

Uno dei fattori che emerge in questa inchiesta è la scarsa attenzione ai diritti di chi viaggia. Come abbiamo sempre fatto in passato, abbiamo voluto vedere cosa succede in caso di ritardo, perdita dei bagagli, overbooking e altri disagi in aeroporto. Un occhio di riguardo lo abbiamo dato alle normative in caso di voli cancellati: una situazione che si è verificata soprattutto di recente a causa della nube di cenere vulcanica che ha paralizzato il traffico aereo europeo. Proprio per questa ragione, abbiamo anche messo a disposizione, attraverso il numero verde 800 088 264, un servizio di consulenza giuridica (aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17) per avere tutte le informazioni su come ottenere il rimborso del biglietto e far valere i propri diritti di viaggiatori.

La UE e il trasporto aereo

Infine, abbiamo voluto sentire di persona il Commissario europeo per i trasporti Siim Kallas. Abbiamo parlato con lui di riforma dell'attuale regolamento comunitario, di diritti dei passeggeri e del progetto di una banca dati europea che renda più trasparente per il viaggiatore la raccolta di informazioni su aerei e compagnie.


Stampa Invia