News

Conviene acquistare nei centri commerciali

10 gennaio 2012

10 gennaio 2012

Abbiamo chiesto ai nostri soci quali, tra le insegne della grande distribuzione, sono i punti vendita più graditi. E, soprattutto, per quali motivi. Ecco com'è andata.

Le pubblicità tentano di spacciarle per regni incantati. In realtà, però, fare acquisti nelle grandi catene commerciali può essere anche faticoso e – se ci sono problemi – trasformarsi quasi in un incubo. Con il tuo aiuto, abbiamo cercato di capire quali catene ti soddisfano di più e per quali motivi.

Cosa non ti soddisfa
La disponibilità e pulizia delle toilette è uno dei punti che soddisfa meno, in quasi tutti i settori (hi-tech, informatica, elettrodomestici, moda, sport, scarpe). E che dire della necessità di muoversi sempre in macchina? La possibilità di accedere al punto vendita con i mezzi pubblici o a piedi registra uno dei livelli di soddisfazione più bassi praticamente ovunque (ma per chi compra mobili o fai da te è importante poter accedere in auto). Un’altra caratteristica che riceve punteggi bassi è la disponibilità dello staff, che non soddisfa in particolare nei settori di hi-tech, informatica ed elettrodomestici, dove un consiglio competente è indispensabile. E i prezzi? Gli sconti sono tra gli aspetti che soddisfano meno nelle catene di mobili e arredo. Chi compra abbigliamento e scarpe, invece, è poco soddisfatto dei siti web.

In testa alla lista
Nonostante questi problemi nel complesso ti sei dichiarato soddisfatto delle catene commerciali che frequenti. Ma non di tutte allo stesso modo. Gli aspetti che più incido sulla soddisfazione complessiva sono: la disponibilità di informazioni, l’assortimento di prodotti e marche, i prezzi, la soddisfazione per il prodotto acquistato.

Stampa Invia