News

Liberalizzazioni, si può fare meglio

06 marzo 2015
liberalizzazioni

06 marzo 2015

Dalle telecomunicazioni ai farmaci, nel disegno di legge sulle liberalizzazioni c'è poco coraggio. Si deve fare di più per mettere al centro i consumatori. Ecco le richieste di Altroconsumo al governo Renzi.

Il testo approvato dal Consiglio dei ministri il 20 febbraio scorso in fatto di concorrenza e liberalizzazioni non propone nessuno slancio né apertura significativa, tranne qualche novità nel settore energia. Per fare degli esempi, sono state tradite le aspettative di liberalizzazione dei farmaci di fascia C, non è presente alcuna novità nel settore agenzie immobiliari, e addirittura ci sono tati passi indietro nel settore delle telecomunicazioni con il paventato ritorno delle penali (già abolite dalla Bersani).



Abbiamo individuato 7 punti sui quali il Governo poteva (e deve) intervenire per creare le condizioni per un mercato liberalizzato e dunque più efficiente, nel quale la domanda sia più attiva e il consumatore torni al centro dell'azione legislativa. Assicurazioni e fondi pensione, comunicazioni, servizi postali, energia, banche, servizi professionali e sanità: per ogniuno di questi settori abbiamo proposte ben chiare da fare al Governo. 


Le nostre richieste al Governo


Stampa Invia