News

MilleMiglia Alitalia: se i punti sono inutilizzabili

27 giugno 2013

27 giugno 2013

Sono diverse le segnalazioni dei consumatori iscritti al programma MilleMiglia di Alitalia che non riescono a utilizzare i punti accumulati, ormai in scadenza. Abbiamo inviato una richiesta all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, affinché intervenga contro la pratica commerciale scorretta.

Nei mesi scorsi la compagnia Alitalia ha comunicato agli iscritti MilleMiglia, il programma dedicato ai frequent flyer, che alla fine di giugno sarebbe scaduta la possibilità di utilizzare i punti accumulati. I consumatori si sono quindi rivolti alla compagnia aerea per prenotare il volo o il premio desiderato, in molti casi con esito negativo.

Risposte negate e posti esauriti

Chiamando il numero a pagamento dedicato, spesso non si riceve alcuna risposta o si rimane in attesa con la conseguente perdita di tempo e di soldi. Chi entra in contatto con un operatore, invece, si sente rispondere che i posti messi a disposizione per gli iscritti al programma MilleMiglia sono esauriti e che l'unica possibilità è quella di prenotare voli su tratte nazionali, per i quali le tasse da pagare ammontano quasi al prezzo dei biglietti acquistabili in promozione online da qualsiasi utente. Anche coloro che hanno optato per richiedere l'acquisto degli oggetti premio hanno ricevuto una risposta negativa, perché il catalogo premi è stato disattivato ormai da tempo.

La nostra richiesta all'Agcm

Riteniamo che si tratti di una pratica commerciale scorretta, in quanto Alitalia ha organizzato un concorso a premi senza attribuire i premi descritti o un equivalente ragionevole. Per questo motivo abbiamo inviato una segnalazione all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Chiediamno che, verificata la sussistenza della pratica commerciale scorretta e aggressiva, ne venga inibita la continuazione, si intervenga per sospenderla provvisoriamente e si sanzioni la compagnia che l'ha posta in essere.


Stampa Invia