News

Sovrapprezzo se paghi con carta: multa da 35.000 euro per Volotea

03 settembre 2013

03 settembre 2013

Ce lo avete segnalato voi sulla pagina Facebook: la compagnia aerea Volotea fa pagare ben 15 euro a chi compra i biglietti online sul sito e paga con carta di credito (Visa o Mastercard). L'Antitrust sanziona la compagnia per pratiche commerciali scorrette con una multa da 35.000 euro.

Ce lo avete segnalato voi sulla pagina Facebook. Noi abbiamo fatto partire la segnalazione all’Antitrust e alla Banca d’Italia, con cui chiediamo la fine del comportamento scorretto e sanzioni per la compagnia aerea Volotea. Per legge, infatti, nessuna spesa può essere applicata a chi paga con una carta di credito o con qualsiasi altro strumento. Non solo. Al fine di tutelare i consumatori, il legislatore ha previsto che il gestore di un sito, una volta fissato il prezzo di un certo prodotto o servizio, possa solo ridurlo, decidendo di effettuare uno sconto se il pagamento avviene attraverso un determinato strumento. L'Antitrust ha quindi imposto a Volotea il pagamento di una multa da 35.000 per pratiche commerciali scorrette.

Le altre segnalazioni

Sempre in tema di sovrapprezzo sull'acquisto dei biglietti, l’Antitrust ha sanzionato altre compagnie aeree che mettevano in atto lo stesso comportamento. Alcune si sono adeguate, ma due, Ryanair e Vueling, non ancora. Sono state nuovamente segnalate all’Antitrust per inottemperanza. È probabile che l’effetto immediato sarà un aumento dei prezzi di vendita: gli operatori aggiungeranno al prezzo le commissioni di pagamento. Meglio, però, avere prezzi chiari e trasparenti che pratiche scorrette. Di certo il confronto sarà più agevole. E se è più facile confrontare, è anche più facile che ci possa essere vera concorrenza e dunque che i prezzi, proprio per questo, si riducano nel tempo.


Stampa Invia