frigoriferi test

Vivere sostenibile: tutto quello che c’è da sapere

Tutti i nostri consigli per adottare stili di vita sostenibili preservando l’ambiente

Guida passo passo

Manifesto green

La crisi climatica è una realtà che bisogna fronteggiare e di cui non ci siamo dimenticati, anche se passata in secondo piano, nell’affrontare la pandemia. Altroconsumo, da anni impegnato in campo ambientale, ha lanciato il manifesto che riassume l’impegno dell’organizzazione oltre che la nuova etichetta “Miglior Scelta Green” che premia i prodotti che risultano a miglior impatto ambientale.

Torna all'inizio

Inquinamento ambientale ed energia rinnovabile

Sono grandi le sfide che dobbiamo affrontare a causa della crisi climatica: ridurre gli sprechi e usare energie rinnovabili. È possibile fare la differenza, scegliendo stili di vita a minore impatto e fonti di energia pulita. Ma come possiamo dare il nostro contributo? Grazie ad alcune piccole attenzioni che ci permettono di “trattare bene” l’ambiente: scegliere bene, durante la spesa, cercando di evitare imballaggi e plastica; porre attenzione a ciò che mettiamo in tavola; limitare il più possibile l'obsolescenza prematura con il corretto uso e manutenzione dei prodotti durevoli, in modo da prolungarne la vita e ridurre la frequenza di acquisto.

E i rifiuti elettronici? Noi dobbiamo fare la nostra parte e smaltire correttamente i RAEE: non è più necessario andare in discarica perché i negozi sono obbligati a ritirarli gratuitamente. Cosa succede dopo? Molti rifiuti elettrici ed elettronici vengono smaltiti correttamente negli impianti di trattamento, tanti altri invece, vengono indirizzati illecitamente verso magazzini e parcheggi anonimi, mercatini dell’usato, rottamai o case private.

Esiste un modo per poter ridurre le emissioni in maniera consistente? Certamente si, anche nel nostro piccolo, con gesti semplici, possiamo contribuire alla salvaguardia dell’ambiente: usare gli elettrodomestici in modo intelligente ci permette di dare il nostro contributo all'ambiente oltre che risparmiare sulla bolletta. Come? Sprecando meno energia e producendo meno emissioni dannose. Un comportamento consapevole consente di risparmiare quasi 200 euro l'anno.

Anche un cambio di abitudini nell’utilizzo settimanale della lavatrice può far risparmiare in bolletta ma soprattutto può ridurre notevolmente le emissioni di C02 (di oltre il 60%) e, di conseguenza, l’impatto della lavatrice sull’ambiente. Qualche esempio? Utilizzare la lavatrice a 30° invece che a 40° riduce il consumo di energia e la relativa emissione di C02.

L'utilizzo di pannelli solari contribuisce alla riduzione delle emissioni inquinanti: grazie al lavoro svoto dal pannello solare termico infatti, si evita l’utilizzo dell’energia che deriva dalla combustione di gas o gasolio, e quella proveniente dalla rete elettrica. Il risparmio in termini di costi per la produzione di acqua calda in casa è notevole. Il minore uso delle fonti fossili a favore di quelle rinnovabili favorisce la sostenibilità ambientale e la riduzione delle emissioni inquinanti.

Torna all'inizio

Plastic-less

Ridurre la plastica monouso è una delle più grandi sfide degli ultimi anni. Grazie a piccole buone abitudini quotidiane è possibile combattere l'inquinamento e aiutare il nostro pianeta a respirare. Una soluzione a costo zero, è quella di preferire imballaggi/contenitori riutilizzabili, come ad esempio la borraccia, la scelta migliore per chi consuma abitualmente acqua del rubinetto e la vuole riempire durante la giornata. 

È risaputo che i rifiuti di plastica inquinano tantissimo i mari e gli oceani. Il buon senso dei consumatori purtroppo non basta: sono i produttori che dovrebbero essere sensibilizzati e farsi carico dell'impatto ambientale dei prodotti di plastica monouso, pagando il loro costo di smaltimento.

Per arginare l'impatto e il consumo di plastica, era stata proposta la Plastic tax, una misura che è ancora molto discussa da parte dei produttori e dagli utilizzatori di packaging e che è stata rinviata per l’ennesima volta al 2023.

Torna all'inizio

Acqua e alimentazione

Per vivere una vita ecosostenibile è importante prestare attenzione anche all'alimentazione. Ci sono accorgimenti che ci aiutano a ridurre la produzione di rifiuti e a scegliere soluzioni green che fanno bene a noi e alla nostra Terra.

Ma ricordiamo che ci sono anche scelte più radicali che possiamo fare a tavola per ridurre il nostro peso sul pianeta: ad esempio, ridurre il consumo di carne e di latticini.

Preferire contenitori riutilizzabili come la borraccia e sostituire pellicole per gli alimenti con alternative più ecologiche ci permette di salvaguardare l’ambiente.

Torna all'inizio

Mobilità sostenibile

Ridurre le emissioni tossiche e inquinare di meno si può: basterebbe avere più consapevolezza dei mezzi che utilizziamo. La mobilità elettrica è certamente più sostenibile rispetto all'uso mezzi a motore: biciclette e monopattini elettrici sono quindi da preferire, ma muoversi a piedi o in bicicletta, sulle piccole distanze, rimane la scelta migliore per la salute e per l’ambiente.

E gli ecobonus? Insieme all’ecotassa è un provvedimento volto a incoraggiare una mobilità più sostenibile incentivando l’acquisto di auto meno inquinanti piuttosto che quello di veicoli inquinanti.

Torna all'inizio