Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Trasporti sicurezza stradale

Crash test Euro NCAP su sicurezza auto. Zero stelle a Fiat Punto

13 dic 2017

Euro NCAP organizza crash test dal 1997 e fornisce agli automobilisti una valutazione realistica e indipendente delle prestazioni di sicurezza di alcune delle auto più popolari vendute in Europa. 

Nuovi risultati dai crash test di Euro NCAP su livelli di sicurezza per quindici modelli di auto. 

Cinque stelle assegnate alle nuove Hyundai KONA, alla Kia Stinger, alla BMW serie 6 di quarta generazione e alla Jaguar F-PACE. Tre stelle sono state assegnate al crossover MG ZS, Dacia Duster 2 e Kia Stonic. Sono state anche testati dei modelli non nuovissimi ma attualmente ancora sul mercato: la Toyota yaris si è meritata 5 stelle; la Toyota Aygo l’Alfa Romeo Giulietta la Ford C-MAX, la Opel Karl e la DS 3 si sono meritate 3 stelle. Solo 
Zero stelle alla FIAT Punto, long seller Italia. 

Ѐ la prima volta che Euro NCAP assegna il punteggio più basso in assoluto a un’auto sottoposta a test. L’esito non è sorprendente: Fiat Punto è in commercio dal 2012 (a sua volta è un restyling della Grande Punto prodotta tra il 2005 e il 2012). I modelli più vecchi non possono competere con gli interventi di miglioramento in continuo con cui l'industria automobilistica sta innovando in sicurezza. Si è competitivi solo se si è in grado di soddisfare gli standard più elevati, alzando l’asticella nel garantire livelli di sicurezza. Il nuovo modello Fiat Punto arriverà verosimilmente non prima della seconda metà del 2018.


Il punteggio record (in negativo) di 0 stelle è stato condizionato dall’esito del test nelle diverse sezioni.

Il sistema rating Euro NCAP richiede che le auto raggiungano un numero minimo di punti in tutte e quattro le aree di valutazione per qualificarsi anche per una stella. In aree come la sicurezza dei bambini e la protezione dei pedoni, la Punto ha risposto ancora abbastanza bene, mentre nei crash test tradizionali (sicurezza degli occupanti adulti) ha ottenuto solamente due stelle.

Sul Safety assist (valutazione sui vari sistemi di aiuto alla guida in termini di sicurezza e di sicurezza attiva) ha invece ottenuto un punteggio di 0 stelle, giudizio limitante sul punteggio finale. La Punto, in versione base, non ha alcun dispositivo di sicurezza di assistenza alla guida e soprattutto ha il segnale acustico di cintura di sicurezza slacciata solo per il guidatore e non per il passeggero. Nessun’altra auto in commercio testata da Euro NCAP ha mostrato una carenza del genere.

Anche non considerando la valutazione di Safety Assist, la Punto prenderebbe solo 2 stelle, visto che ha ottenuto risultati scarsi anche nei tradizionali crash test. Una valutazione decisamente bassa.

 

Per i risultati completi www.euroncap.com.



 

Euro NCAP organizza crash test su nuovi veicoli e fornisce ai consumatori una valutazione realistica e indipendente delle prestazioni di sicurezza di alcune delle auto più popolari vendute in Europa. Istituito nel 1997 e sostenuto da diversi governi europei, automobil club, organizzazioni di consumatori come Altroconsumo attraverso ICRT, Euro NCAP è oggi un catalizzatore per incoraggiare miglioramenti significativi in sicurezza attraverso il design automobilistico.Le valutazioni Euro NCAP si applicano rigorosamente ai veicoli sul mercato in Europa. Le valutazioni non si applicano necessariamente ai modelli offerti in altre regioni, anche se venduti con un nome identico, in quanto le specifiche di produzione e le attrezzature possono variare.