Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Class action

Altroconsumo e Volkswagen concludono concordemente la class action sui consumi

15 feb 2021

Il modello coinvolto nell'azione era Golf modello 1.6 TDI Blue Motion Technology Euro 5.

I Consulenti incaricati dal Tribunale di Venezia (Terza Sezione Civile, R.G. n° 9973/16) hanno evidenziato che i valori di consumo e di emissioni di CO2 della Golf 1.6 TDI Blue Motion Technology Euro 5 rientrano nei limiti di accettabilità previsti dalla procedura europea “NEDC” (New European Driving Cycle), che è stata perciò rispettata anche in relazione ai requisiti di omologazione.

 

Altroconsumo e Volkswagen hanno pertanto raggiunto un Accordo per la conclusione in via amichevole dell’azione di classe pendente dinnanzi al Tribunale di Venezia, concernente le comunicazioni preventive al pubblico italiano sui dati relativi al consumo di carburante e alle emissioni di CO2 per il suddetto veicolo Golf [1].

 

Volkswagen e Altroconsumo rilevano che nel frattempo la procedura NEDC è stata sostituita a livello europeo – anche grazie al costante impegno delle associazioni di tutela dei consumatori – dai nuovi metodi di prova “WLTP” (Worldwide harmonized Light-duty vehicle Test Procedure), che a partire dal 1° settembre 2018 prevedono standard più restrittivi e orientati a simulare il profilo di guida dei veicoli e i consumi di carburante nell’effettivo uso quotidiano.  Le parti concordano che la normativa tecnica WLTP consente a tutti i costruttori di fornire al pubblico informazioni sulle caratteristiche dei veicoli maggiormente aderenti all’evoluzione delle aspettative dei consumatori.

 

Altroconsumo e Volkswagen confermano quindi il reciproco interesse a proseguire il dialogo costruttivo per valutare sia eventuali problematiche concernenti le caratteristiche e le prestazioni dei veicoli Volkswagen offerti in vendita ai consumatori nel mercato italiano, con particolare riguardo fra l’altro alla sostenibilità ambientale dei nuovi modelli e alla mobilità elettrica, sia la possibilità di promuovere iniziative vantaggiose e di sostegno per i consumatori e proprietari di veicoli.

 

Per maggiori informazioni al riguardo Volkswagen e Altroconsumo mettono a disposizione i seguenti canali informativi: kq@pec.vwgroup.it e infoclassactiongolf@altroconsumo.it.



[1] Questo è un procedimento del tutto separato dall’azione di classe tuttora in corso dinnanzi al Tribunale di Venezia e relativa ai gas ossidi di azoto per motori diesel.  L’Accordo, quindi, non transige l’azione di classe sulle emissioni dei relativi motori diesel.