Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Banche e credito

Prestiti per pagare le spese mediche

15 gen 2016
La salute costa cara, i consigli a chi sceglie di indebitarsi.

In tempi di crisi sempre più persone scelgono di ricorrere ad un finanziamento per far quadrare i conti e per potersi curare.

Altroconsumo, in un'inchiesta dello scorso anno, ha rilevato che quattro italiani su dieci hanno difficoltà economiche a sostenere i conti per le visite e i farmaci.
 

Scegliere a chi rivolgersi quando si vuole sottoscrivere un prestito e quanto chiedere non è semplice.

Alcuni consigli per fare la scelta giusta ed evitare fregature: 

  • consultare gli albi di mediatori creditiziagenti in attività finanziaria e intermediari bancari e finanziari per verificare l’effettiva iscrizione, l’autorizzazione o la non autorizzazione ad operare; 
  • verificare l'importo della rata mensile e il Taeg per capire il costo reale del fiananziamento;
  • farsi consegnare e leggere con attenzione il prospetto informativo e il contratto;
  • confrontare più offerte: sia quelle della struttura sanitaria, che quelle della banca o della finanziaria;
  • controllare che le rate mensili non superino un terzo delle entrate mensili per evitare il sovra indebitamento.

Il decalogo con i consigli di Anna Vizzari, esperta dell'ufficio studi economico giuridici di Altroconsumo, per fare scelte corrette e far valere i propri diritti e l'inchiesta sulla spesa sanitaria delle famiglie.