Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Il mondo Altroconsumo:
Class action

Class action dieselgate: adesioni fino al 1° ottobre

07 set 2017

Nuove procedure di omologazione auto, test e controlli più severi.

in corso

Il Tribunale di Venezia ha ammesso la class action di Altroconsumo contro VW per le emissioni NOx truccate e superiori ai limiti di legge anche dopo la campagna di richiamo.

Fino al 1 ottobre i consumatori che hanno acquistato in Italia, dal 15 agosto 2009 al 26 settembre 2015, un’auto Volkswagen, Audi, Seat e Skoda con motore EA189 Euro 5, possono partecipare all’azione per chiedere il risarcimento del 15% del prezzo di acquisto dell’auto.

Novità anche nelle procedure di omologazione delle auto nuove in Europa: la Commissione europea ha predisposto un nuovo protocollo che prevede test più affidabili, verifiche in condizioni di guida reale e controlli severi da parte dell’Ue.

 



I test di laboratorio hanno confermato che la produzione di emissioni di NOx erano superiori rispetto ai valori dichiarati anche sulle auto a cui era già stato effettuato l’aggiornamento del software.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato era intervenuta ad agosto 2016 sanzionando il Gruppo Volkswagen per 5 milioni di euro per manipolazione del software di controllo delle emissioni inquinanti.

A seguito dell’ammissione da parte di Volkswagen di aver venduto autovetture con software per truccare i dati, Altroconsumo aveva prima diffidato l’azienda e avanzato 6 richieste e poi avviato una class action per pratica commerciale scorretta quantificando il risarcimento per i consumatori al 15% del prezzo di acquisto delle auto e lanciando la campagna europea #pretendigiustizia contro VW.