News

Dieselgate, boom di adesioni alla class action. Ecco come partecipare

04 agosto 2017
Dieselgate class action

04 agosto 2017

Nonostante un silenzio assordante da parte dei media italiani, i fax del Tribunale di Venezia registrano un record di adesioni alla class action contro Volkswagen. Hai una delle auto coinvolte nello scandalo? Compila il form e aderisci formalmente all'azione per riavere indietro il 15% del prezzo d'acquisto.

Richiedi indietro il 15% del prezzo d'acquisto

Non è certo per merito dei media italiani, ma nelle ultime ore le adesioni alla class action contro Volkswagen stanno registrando un boom. Come confermato anche dal personale della cancelleria del Tribunale di Venezia, che ha dichiarato di non riuscire a tenere il passo con la valanga di richieste di adesioni formali. Le auto coinvolte nello scandalo in Italia sono 650 mila, non solo a marchio Volkswagen, ma anche Audi, Skoda e Seat. Hai acquistato una di queste auto? Cosa aspetti, aderisci subito alla nostra class action per richiedere indietro il 15% del prezzo d'acquisto dell'auto. Inserisci il tuo numero di telefono e ti ricontatteremo per fornirti tutti i dettagli.

Partecipa all'azione

Chi può aderire alla class action?

Possono aderire tutti i consumatori (non le aziende) che hanno acquistato in Italia, dal 15/08/2009 al 26/09/2015, un’auto Volkswagen, Audi, Seat e Skoda con motore EA189 Euro 5.

Puoi verificare se il telaio del tuo veicolo rientra fra quelli coinvolti controllando i siti delle case costruttrici:

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, abbiamo risposto a tutte le domande più frequenti

Non hai un'auto coinvolta? Pretendi giustizia assieme a noi

Anche se non hai un'auto coinvolta nello scandalo Dieselgate, puoi unirti alla nostra protesta. Aderisci all'iniziativa #PRETENDIGIUSTIZIA, difendiamo il diritto di tutti alla verità.


Stampa Invia