Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Ok

Telecomunicazioni

Telefonia mobile: in Italia il primo gruppo d’acquisto Abbassalatariffa

17 dic 2014

Stufi di subire? Insieme si risparmia e si migliora il mercato.

Attivazioni o servizi internet a pagamento in abbonamento mai richiesti; applicazione non corretta di tariffe, problemi di fatturazione; poca trasparenza nelle offerte commerciali; ritardo nella gestione dei recessi di contratto;  fatturazione traffico dati non gestito correttamente. 

Sono 38.585 le segnalazioni e denunce degli utenti di telefonia mobile arrivate ad Altroconsumo dal gennaio 2014 a oggi. 

In un mercato convulso, sia per mobilità degli utenti che per crescita della domanda: in Italia le SIM mobili attive nel segmento residenziale sono oltre 76 milioni (12 milioni nel segmento business); il traffico dati da supporti mobili (smartphone, tablet) nei primi 6 mesi del 2014 è cresciuto del 42,9% rispetto al 2013; a fine giugno 2014 il dato cumulato di SIM mobili attive passate ad un altro operatore – attivando la portabilità del numero - è di 71,5 milioni. I principali switch? In favore soprattutto di operatori virtuali.


Abbassa la tariffa è il primo gruppo d’acquisto sulla telefonia mobile lanciato da Altroconsumo. In Europa è la seconda esperienza: l’organizzazione di consumatori indipendente Ocu ha coinvolto in passato 97.000 consumatori. 

L’iniziativa è gratuita, aperta a tutti i consumatori italiani interessati a risparmiare sulle tariffe di telefonia mobile (sia voce/SMS che per navigazione Internet da smartphone o tablet) sia su numeri/SIM già esistenti che per nuove attivazioni. 

Si organizzerà un’asta tra gli operatori: chi la vincerà sarà l’operatore prescelto per il Gruppo d’acquisto. Invitati all’asta tutti gli operatori di telefonia mobile. Con due condizioni irrinunciabili: saranno ammessi gli operatori le cui condizioni contrattuali, in seguito alle verifiche di Altroconsumo, saranno risultate prive di clausole vessatorie o lesive dei diritti dei consumatori; in possesso di validi requisiti economico-finanziari.   

Non rientrano nell’iniziativa e non saranno oggetto d’asta le tariffe business rivolte a titolari di Partita IVA e aziende. 

Altroconsumo ha alle spalle l’esperienza del 2013 e 2014 di Abbassalabolletta su energia e gas, con oltre 280.000 consumatori coinvolti, garantito un risparmio di oltre 200 €/annui su luce e gas per le 52.000 famiglie che hanno deciso di cambiare fornitore. È il momento di passare alla telefonia. 


I tempi delle principali tappe: 

  • adesioni gratuite fino all’11 marzo 2015; 
  • asta tra operatori di telefonia mobile: 12 marzo 2015; 
  • a partire da fine aprile 2015 verranno comunicate a tutti gli aderenti l’offerta che avrà vinto l’asta, le modalità di sottoscrizione e il risparmio annuale personalizzato calcolato sulla base del proprio profilo di consumo. 
Per partecipare o avere maggiori informazioni è sufficiente andare su 

abbassalatariffa.it

 oppure, se si è soci, chiamare il numero dedicato 02.6961563 (lun-ven, 9-13 e 14-18) o scrivere a abbassalatariffa@altroconsumo.it; se non si è soci, chiamare il numero verde gratuito da fisso e cellulari 800.137075 (lun-sab 8-20).

Per chi è socio Altroconsumo al momento della registrazione è previsto un vantaggio aggiuntivo: un codice promozionale del valore del 5% di sconto su numerosi prodotti del catalogo Monclick.