Il mondo Altroconsumo:
Articoli riviste

Rc auto: risparmiare si può

1 settembre 2008
Rc auto: risparmiare si può

Per pigrizia, per abitudine, per amicizia nei confronti dell'agente: l'assicurazione per la propria auto in genere gli italiani non la cambiano più. eppure basta fare qualche confronto per risparmiare, a volte centinaia di euro.

Uno strumento davvero uti le e a portata di mano dei so ci di Altroconsumo è la banca dati Rc auto: al telefono o su internet è molto semplice ottenere la classifica delle cinque polizze più convenienti per il vostro profilo. E anche cambiare compagnia, lo vedremo, è facilissimo. Razionalmente è inspiegabile dunque perché il mercato assicurativo in Italia sia così fermo: un'indagine Databank dice che circa il 16% dei clienti chiede un preventivo ad altre compagnie, ma alla fine solo il 2,9% decide di cambiare assicurazione. Si tratta di un mercato un po' rigido, in cui per esempio è ancora poco diffusa la vendita diretta di polizze, via internet o via telefono: il mercato assicurati vo tradizionale, quello fatto di filiali e agenti, copre a oggi il 90,8% del totale. Eppure per alcune tipologie di auto mobilista (le più diffuse), le compagnie online sono spesso le migliori. Per i guidatori residenti al nord e con classi bonus-malus basse, insomma quelli più convenienti da assicurare, le compa gnie online presenti nel nostro databa se figurano una volta su tre nei cinque migliori risultati e sei su dieci come mi gliori in assoluto. Per risparmiare sulle polizze, dunque, il primo passo è quello di consultare la nostra banca dati. Da quando il servizio è stato attivato, nel 2003, le consultazioni sono state ol tre 265 mila. Per telefono o su internet, è molto facile: basta avere a portata di mano attestato di rischio e libretto di circolazione. Abbiamo esaminato le 28 mila consultazioni degli ultimi dodici mesi e abbiamo fatto un bilancio del l'offerta assicurativa. I risultati sono spesso sorprendenti: utilizzando il ser vizio a disposizione dei soci, che indica le cinque migliori compagnie per un profilo tipo, il risparmio rispetto alla media del mercato varia da 270 a 560 euro all'anno. Il risparmio medio tra la prima e la quinta polizza indicata dalla nostra banca dati è di circa 170 euro.



OK Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.