Guida all'acquisto

Come scegliere la caldaia a condensazione

caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione, grazie al minor consumo di carburante e delle emissioni contenute, sono più rispettose dell'ambiente. Prima di acquistarne una leggi i nostri consigli e consulta i risultati del test per scoprire qual è il modello migliore al minor prezzo.

La scelta della caldaia per riscaldamento e produzione di acqua calda per la nostra casa non è sempre facile. Bisogna scegliere basandosi soprattutto su due aspetti: il prezzo d’acquisto e la performance del prodotto che influenza direttamente la spesa annua del gas naturale.

i risultati del test sulle caldaie a condensazione

Le caldaie

Le caldaie testate sono tutte a condensazione; infatti da settembre 2015 la normativa Erp, ha spinto il mercato unicamente verso questa tecnologia per poter coglierne i vantaggi di efficienza e quindi diminuire l’impatto ambientale e il proporzionale consumo di fonti fossili. C'è ancora la possibilità di installare, in caso di sostituzione, le caldaie tradizionali (comunque con standard rientranti nelle ultime direttive). Questo per poter cogliere le necessità di chi ha problemi d’installazione difficilmente superabile alle condizioni attuali. Queste difficoltà all’installazione devono essere asseverate da un tecnico abilitato.

Le differenze

  • Caldaie a condensazione: il sistema è caratterizzato dalla condensazione del vapore acqueo contenuto nei gas di scarico. Il calore estratto dalla condensazione viene utilizzato dalla caldaia stessa, che si traduce in un più alto rendimento delle caldaie tradizionali. Grazie al suo minor consumo di carburante e le emissioni contenute, queste caldaie sono più rispettose dell'ambiente.
  • Caldaie standard: non permettono di recuperare il calore presente dei fumi che si tramuta in uno spreco energetico, questo fa spendere di più nella spesa del gas. Nonostante ciò, sono generalmente meno costose e non avranno bisogno dello scarico della condensa e di accortezze alla canna fumaria.

Fino a 1300 euro in meno da negozio a negozio

Il risparmio sullo stesso modello può raggiungere i 1300 euro. Pertanto, il consiglio è che non basta visitare un unico negozio. I negozi online sono quelli che offrono i prezzi più competitivi, quindi fai bene a cercare la caldaia sui siti di ecommerce, ma chiedi sempre se il trasporto, l’installazione e l’Iva sul prezzo d’acquisto sono inclusi, per non avere brutte sorprese nella fattura finale. Naturalmente in caso di acquisto separato dovrai organizzarti per trovare un tecnico qualificato disponibile alla sola installazione.