Consigli

Lampadine: 5 dritte per sceglierle bene

28 ottobre 2015
lampadine

28 ottobre 2015

Le lampadine a risparmio energetico consumano molto meno e durano molto di più. Come scegliere la più adatta alle tue necessità? Il nostro video ti spiega come leggere le indicazioni sulla confezione, il nostro test sulle lampadine LED tiaiuta a scegliere risparmiando.

Cosa sono i lumen? A quanti watt corrispondono? Come faccio a capire se la luce è calda o fredda? Ecco le risposte ad alcuni dei dubbi più comuni che ci assalgono quando dobbiamo comprare una lampadina di nuova generazione. Il nostro ultimo test sulle lampadine a LED ti viene in soccorso.

Impara a leggere la confezione

Per prima cosa, però, è utile imparare a leggere le indicazioni sulla confezione: sono tante, spesso scritte in piccolo e non sempre facili da interpretare. Ti aiutiamo noi, guarda con attenzione questo breve video.

Scegli in base ai lumen

Abituiamoci a scegliere non più in base alla potenza, espressa in Watt, ma alla intensità luminosa, espressa in lumen. Se desideri una luce forte, per un locale grande, corrispondente  a una vecchia lampadina a 150 watt, stai intorno ai 2.000 lumen. Tra i 500 e i 1.000 lumen, più o meno corrispondenti ai vecchi 60 watt, vanno bene per postazioni di luce non principali. Sotto i 500 lumen, vanno bene per fonti di luce decentrate, per esempio una lampada da scrivania.

Accensione lenta o veloce?

Per le lampadine compatte fluorescenti, sulle confezioni è indicato anche quanto tempo ci mette la lampadina per accendersi. In generale è indicata la percentuale di luminosità raggiunta in un certo numero di secondi. Per esempio: 60% di luminosità raggiunto tra 10 e 100 secondi. In quest’ultimo caso l’accensione è un po’ lenta, il che significa che la lampadina non va bene in un locale di passaggio. Va detto che solo le compatte fluorescenti necessitano di un tempo per raggiungere una luminosità completa, mentre i LED sono a pieno regime da subito. Sulla confezione inoltre è indicato se la lampadina può o non può essere installata su dispositivi che regolano l’intensità della luce, i dimmer.

Luce calda o fredda: come riconoscerla

Ci sono indicazioni anche sul colore della luce, indicato in gradi Kelvin. Tra 2.400 e 3.300 gradi Kelvin circa possiamo parlare di un bianco caldo, man mano che i gradi aumentano la luce tende a diventare sempre più fredda, tendente all’azzurro.

Lampadine LED: prestazioni e prezzi

Infine, se sei orientato all'acquisto delle lampadine di tipo LED, non ti resta che scegliere la lampadina migliore e al prezzo più conveniente. Per farlo ti abbiamo messo a disposizione un test comparativo, con l'indicazione delle lampadine migliori del test e di quelle con il miglior rapporto qualità/prezzo.


Confronta le lampadine LED


Stampa Invia