News

Luce e gas ancora aumenti

01 luglio 2011

01 luglio 2011

Estate rovente per le bollette. L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha pubblicato le nuove tariffe, che saranno in vigore fino al 30 settembre. Il prezzo finale dell’energia elettrica è cresciuto di circa il 2% rispetto al trimestre precedente, mentre la tariffa che pagheremo per i consumi di gas è cresciuta di oltre il 4% rispetto al trimestre precedente.

Estate rovente per le bollette. L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha pubblicato le nuove tariffe di gas e luce, che saranno in vigore fino al 30 settembre. Il prezzo finale dell’energia elettrica è cresciuto di circa il 2% rispetto al trimestre precedente, mentre la tariffa che pagheremo per i consumi di gas è cresciuta di oltre il 4% rispetto al trimestre precedente.

Come cambieranno le bollette delle famiglie
Per quanto riguarda la bolletta dell’energia elettrica, rispetto lo scorso anno la spesa è cresciuta quasi del 5%. Principale imputata di questi aumenti è, ancora una volta, la componente A3, vale a dire la voce della bolletta con cui, per legge, si finanziano gli impianti alimentati da fonti rinnovabili, ma anche quelli alimentati da fonti "assimilate" (cogenerazione, fumi di scarico, scarti di lavorazione e/o di processi industriali, fonti fossili prodotte da giacimenti minori isolati, inceneritori...).
Già da quest’estate, dunque, accendere il condizionatore farà crescere la nostra bolletta elettrica.
Analogamente a quanto successo nel trimestre precedente, buona parte dell’incremento del prezzo finale della bolletta elettrica è dovuto alla necessità di aumentare la voce della tariffa che finanzia gli incentivi alle fonti rinnovabili, in particolare il fotovoltaico. Una voce che ha ormai un peso notevole sul totale della bolletta pagata in un anno dai consumatori.

Oltre il 4% in più sulla bolletta
La bolletta del metano subirà un aumento consistente: oltre 4% in più. Tutto ciò a causa dell’alto prezzo del petrolio di qualche mese fa, che si riflette con ritardo sul prezzo del gas. Questo aumento, fortunatamente, si manifesta in un periodo dell’anno in cui i consumi sono bassi. Ci aspettiamo, quindi, che nei prossimi mesi, quando i consumi per riscaldamento aumenteranno, il prezzo del gas risenta delle più basse quotazioni petrolifere attuali e influisca meno sulle bollette dei consumatori.

Per risparmiare, utilizza i nostri calcolatori di luce e gas: ti indicano le tariffe più convenienti sulla base delle tue abitudini.



Stampa Invia