News

Ifa 2013: tutte le novità tecnologiche

12 settembre 2013
ifa 2013

12 settembre 2013

L'evento più importante in Europa quando si tratta di elettronica di consumo è certamente l'IFA di Berlino. Abbiamo fatto un giro anche alla edizione di quest’anno, per vedere quali sono le novità tecnologiche che invaderanno il mercato nei prossimi mesi.

Negli ultimi anni si sono moltiplicati i dispositivi che si collegano a Internet in molteplici forme e dimensioni. Tra queste sembra finalmente essere arrivato il momento di un dispositivo per la verità già presente da qualche tempo: l’orologio da polso. Questo tipo di prodotto era già stato messo sul mercato da Sony (SmartWatch); tuttavia sembra che stia iniziando a prendere davvero piede da quando è stata diffusa la voce che anche Apple sarebbe in procinto di lanciare il suo orologio intelligente.

Ciò ha spinto anche i concorrenti a presentare i loro modelli. Primo fra tutti, Samsung ha presentato all’Ifa il Galaxy Gear, un dispositivo che incorpora uno schermo da 1,6 pollici, una fotocamera da 1,9 megapixel e altoparlanti con microfono per la funzione di comando vocale. Il dispositivo ha connettività wireless, sistema operativo Android, applicazioni di social networking per condividere contenuti in modo rapido e Bluetooth per la connessione a uno smartphone. Inoltre incorpora varie funzioni per gli appassionati di sport, come contapassi, cardiofrequenzimetro...

Non mancheremo comunque di mettere alla prova tutti gli smartwatch che usciranno nei prossimi mesi sul mercato in uno dei nostri test comparativi.

Smartphone: non solo Apple 

Proprio negli stessi giorni della fiera berlinese, Apple (che come sempre non partecipa a questi eventi comuni) ha presentato a Cupertino i nuovi iPhone 5S e 5C: se il primo è la naturale evoluzione della quinta generazione del melafonino, il 5C è in realtà una versione low-cost in plastica colorata, appositamente ideata per conquistare nuove fette di mercato. 

Ma i produttori di smartphone concorrenti presenti all’Ifa, tuttavia, non stanno a guardare. L'LG G2 , il Sony Xperia Z1 e l’Acer Liquid S2 sono i modelli di fascia alta che competeranno con il nuovo iPhone sul mercato; hanno schermi innovativi tra i 5 e 6 pollici e, per quanto concerne il modello di Acer, anche la capacità di registrazione video ad alta definizione in 4K.

Samsung e LG hanno anche introdotto una nuova versione del Galaxy Note e dei modelli Optimus Vu , mentre gli altri produttori, come Nokia , HTC e Huawei  sono rimasti un po’ al palo.

Inoltre, se l'anno scorso era stata Samsung ad approfondire la convergenza tra le fotocamere digitali e gli smartphone (presentando in anteprima la sua fotocamera Galaxy), ora è la volta di Sony che propone un nuovo concetto di integrazione: DSC- QX10 e DSC - QX100 sono infatti ottiche, con un sensore incluso, che possono essere agganciate allo smartphone Xperia per rendere la fotocamera del telefonino più flessibile.

Tablet e PC

In attesa del nuovo iPad, a Berlino sono stati presentati diversi modelli di tablet, tra cui quello di LG (l’atteso G Pad 8.3) e addirittura un tablet da 20 pollici di Panasonic con risoluzione 4K . Erano presenti in fiera anche Acer con il suo Iconia A3 e Asus con il suo MeMO Pad FHD 10.

Sul fronte dei personal computer, anche se il concetto di ibrido portatile continua ad interessare il pubblico, erano presenti sia Acer con il suo Aspire R7, sia Sony, con i nuovi modelli Vaio convertibili.

Ciò che sembra possa davvero imporsi sul mercato nei prossimi mesi (e questo grazie allo sviluppo degli schermi touch) è il concetto di All in One ( tutto in uno), ovvero i computer desktop integrati nel monitor; certamente ne usciranno parecchi di modelli, ma per ora siamo certi che vedremo nei negozi  l'LG V960 e gli Acer DA241HL, l’Aspire U5 e l’Aspire Z3.

Televisori con risoluzione superiore

I miglioramenti tecnici nel mondo dei televisori vengono dall'alta definizione Ultra, chiamata anche 4K o Ultra HD, ovvero schermi che hanno il quadruplo della risoluzione rispetto ai normali Full HD . Grandi marchi hanno lanciato di recente dispositivi con questa tecnologia, ma le loro dimensioni eccessive (da 65 pollici) e soprattutto il loro prezzo inarrivabile, sono al momento i fattori più penalizzanti.


Stampa Invia