Guida all'acquisto

Tablet: guida all'acquisto


La maggior parte dei tablet in commercio utilizza il sistema operativo Android e puoi trovare modelli in qualunque fascia di prezzo. Esistono alcuni modelli Windows che utilizzano il sistema operativo Microsoft: si possono trasformare in computer semplicemente collegandoli alla tastiera fisica in dotazione.

Meglio iOS o Android?

I due sistemi operativi sono equivalenti. Fino a qualche tempo fa iOS poteva vantare una scelta più ampia di applicazioni, ma ora nella maggior parte dei casi le stesse app, soprattutto quelle più diffuse, si trovano anche per Android. Quale scegliere? Se hai già uno smartphone potrebbe essere più comodo scegliere lo stesso sistema operativo perché, non solo lo conosci bene, ma le applicazioni che hai già acquistato puoi utilizzarle anche sul tablet. Se invece il criterio di scelta è il prezzo meglio ripiegare meglio non optare per gli iPad perché sono piuttosto costosi.

Mini tablet o dimensioni standard?

Ai primissimi tablet con schermo di diagonale intorno ai 10 pollici si sono affiancati modelli più piccoli, con schermi intorno ai 7-8 pollici, e modelli più grandi, fino a 12-13 pollici. I mini-tablet sono comodi da portar in giro e costano meno. I modelli più grandi, invece, collegando una tastiera, possono sostituire i notebook.

Tablet o eBook reader?

Il tablet può essere usato (in modo soddisfacente) anche come lettore di eBook. Ciò non toglie che se leggere è il tuo obiettivo principale e siete alla ricerca di un gadget elettronico che soddisfi la vostra passione, è meglio puntare su un lettore di ebook dedicato. Ci sono da considerare, infatti, alcuni aspetti: la durata della batteria di un tablet si misura in ore, quella di un eReader dura invece settimane. Lo schermo di un tablet è pur sempre lo schermo di un pc, con i suoi pro e contro: all’aperto, in condizioni di forte luce solare, è praticamente illeggibile, mentre lo schermo di un eReader è come carta.

Tablet, netbook o notebook?

Se stai pensando ai netbook come alternativa ai tablet, meglio lasciar perdere: hanno sì il vantaggio di essere i più portatili tra i computer “completi” Windows,  ma alla fine non sono né carne né pesce. Da un lato, sono più ingombranti dei tablet e più scomodi portare in giro, dall’altro la loro potenza è decisamente limitata e, se ciò che ti interessa è poter usare Windows, potresti rimpiangere di non aver comprato un computer più potente.. Per chi non possiede un computer e vuole entrare nel mondo dell’informatica, il tablet è probabilmente l’acquisto più indicato, per via della sua grande semplicità d’uso.

Solo wifi o 3G/4G?

Il prezzo può variare di circa 100 euro per una versione piuttosto che un'altra. Come scegliere il modello che fa per voi, senza pagare per funzioni inutili né perdere per strada caratteristiche essenziali? Il tipo di collegamento dipende da dove prevedete di usarlo. Se lo sui soprattutto a casa e hai già una rete wifi domestica, il modello solo wifi è l ascelta migliore. Se invece preferisci utilizzarlo per collegarti a internet ovunque, senza limitazioni, allora meglio optare per un modello con il collegamento 3G o 4G. In questo caso dovrai anche acquistare una sim apposita e attivare il relativo abbonamento alla rete dati. 


Stampa Invia