News

Parliamo di app: Google translate

01 marzo 2011

01 marzo 2011
Ci sono un inglese e un tedesco che parlano, ognuno nella propria lingua. In mezzo a loro uno smartphone con Android traduce all’istante ora le parole dell’inglese in tedesco ora quelle del tedesco in inglese.
È la nuova frontiera della traduzione multimediale istantanea. E ancora una volta Google, già migliore del test nella nostra comparazione tra i traduttori online (HT 23, gennaio 2011), precorre i tempi.
Il segreto è Conversation Mode, una nuova funzione contenuta nella app di Google Translate per Android. Il funzionamento è semplice. Una volta attivata la funzione nelle impostazioni, basta premere un pulsante sul touchscreen e parlare; il sistema cattura la frase e in pochi secondi la traduce nella lingua scelta, pronunciandola anche ad alta voce. Il vostro interlocutore (ascoltata la vostra frase nella sua lingua) farà altrettanto, premendo il touchscreen e parlando a sua volta. Un’intera conversazione verrà così tradotta simultaneamente (e visualizzata sullo schermo sotto forma di fumetto) nelle due lingue rendendo facile e veloce la comprensione.
Conversation Mode è al momento attivabile per dialoghi tra inglesi, spagnoli e tedeschi e non fa sempre traduzioni impeccabili. Nel complesso, però, funziona e c’è da sperare che presto sia disponibile anche per gli italiani e per le altre 150 lingue disponibili oggi su Google Translate.

Stampa Invia