News

Benzina: senza marca conviene

07 febbraio 2014

07 febbraio 2014

Le pompe no logo servono carburanti identici a quelli dei distributori di marca, ma costano meno. Fidati: hai le stesse prestazioni senza rischi. Lo dice il test.

I carburanti dei benzinai di marca sono migliori di quelli erogati dalle “pompe bianche”, ovvero non griffate? Siamo andati a prelevare benzina e gasolio in dodici stazioni di servizio a Milano e Genova: dieci sono pompe “bianche” e due sono leader di mercato molto conosciuti. Il combustibile no brand è del tutto analogo a quello di marca, non cambia nulla in quanto a qualità. Anche perché spesso arriva dalla stessa raffineria o deposito di distribuzione. Quindi non ci sono rischi per le nostre auto. Tutti e dodici i campioni di benzina analizzati sono in regola con la normativa che definisce i parametri di qualità dei carburanti. Nessun problema quindi né nelle stazioni di servizio no logo né in quelle di marca.

Nel calcolo dei costi di un'automobile, le voci che incidono sono diverse: prezzo d'acquisto, manutenzione, spese di gestione e carburante. Usa il nostro servizio per sapere quanto ti costa la tua auto.

 

Calcola il costo al km

Il prezzo è inferiore

Se la qualità è la stessa, è certo che la benzina no brand costa di meno. Il principale motivo è che le pompe bianche non fanno parte della rete di una grande compagnia petrolifera e, quindi, possono adottare diverse politiche commerciali: acquistano i carburanti dalle raffinerie che fanno i prezzi migliori; limano le spese di trasporto acquistando dalle raffinerie più vicine e autogestendolo; riducono il profitto; non pagano il brand; approfittano di elevati volumi di vendita quando sono affiliate agli ipermercati.

Diesel non in regola

Sono emerse, invece, ovunque diverse anomalie sui prelievi di diesel: oltre la metà dei campioni ha uno o più valori fuori norma, il che significa che non dovrebbero essere venduti. Si tratta di quattro pompe bianche (una stazione Auchan a Milano, Automobil Gas, Ies Emmegas e Staroil a Genova) e due pompe di marca (Agip ed Esso a Genova), che abbiamo scelto a titolo di confronto. I problemi che abbiamo rilevato sul diesel non sono critici dal punto di vista motoristico, ovvero non comportano rischio di guasti al motore; il punto è che mostrano che qualcosa sfugge ai controlli e che circola del diesel non in regola.


Stampa Invia