News

Energia elettrica: oltre ai rincari sulle bollette, arrivano anche i contatori di nuova generazione

Quasi il 3% in più sulle bollette della luce rispetto al trimestre precedente. È quanto dovrà aspettarsi sulle prossime fatture chi non è ancora passato al mercato libero dell'energia. Ma non è questa l'unica novità. Enel sta sostituendo i vecchi contatori con i nuovi Open Meter: vediamo cosa cambia per gli utenti.

  • contributo tecnico di
  • Paolo Cazzaniga
  • di
  • Roberto Usai
06 luglio 2017
  • contributo tecnico di
  • Paolo Cazzaniga
  • di
  • Roberto Usai
Elettricità, arrivano gli aumenti in bolletta. Ma stanno arrivando anche i nuovi contatori Open Meter.

Sarà un'estate piuttosto calda, specie sul fronte delle bollette dell'energia. Sì, perché a partire dal 1° luglio la spesa sostenuta dai clienti che non sono ancora passati al mercato libero dell'energia elettrica registra un rincaro del 2,8% rispetto al trimestre precedente. Questo è dovuto soprattutto al fatto che nei mesi estivi il massiccio uso dei condizionatori comporta un'impennata dei consumi e, come per ogni mercato, anche in quello dell'energia se sale la domanda cresce anche il prezzo. La stagionalità incide anche sulla discesa dei prezzi del gas che, a fronte di consumi più bassi dovuti all'inutilizzo degli impianti di riscaldamento, registrano un'inversione di tendenza rispetto a quanto accade con la luce. I consumi ridotti dei mesi estivi, infatti, comportano un ribasso delle quotazioni del metano.

Cambiare fornitore permette di risparmiare anche il 22% 

Cambiare fornitore in questo momento è la giusta strada da intraprendere per chi vuole risparmiare. Infatti, se analizziamo un profilo di consumo di una famiglia media composta da 3 o 4 persone (3.180 kWh annui, con un contatore da 3 kW), il nostro comparatore delle tariffe luce conferma che, scegliendo le offerte più vantaggiose, possiamo alleggerire la bolletta fino al 20%, risparmiando circa 130 euro in un anno. Cambiare conviene comunque, anche per profili di consumo diversi e per i nuclei meno numerosi. Abbandonando la tariffa a maggior tutela e scegliendo le offerte del mercato libero, una coppia (1.500 kWh annui e con un contatore da 3 kW) può risparmiare il 22% in un anno, per un totale di 70 euro.

Se sei già passato al mercato libero, valuta comunque alternative 

Nonostante il ribasso della tariffa regolata, anche nel mercato del gas questo è un momento favorevole per chi decide di cambiare operatore. Sottoscrivere in questa stagione contratti a prezzo bloccato sul mercato libero può garantirci risparmi fino al 14% in un anno rispetto alla tariffa tutelata, per un consumo di 1.400 metri cubi annui. Un ultimo consiglio riguarda tutti coloro che sono già passati al mercato libero dell'energia, sia per la luca che per il gas. Se è già trascorso diverso tempo dal cambio del fornitore, potrebbe essere utile optare per un nuovo cambio. Dopo un po', infatti, è piuttosto comune tra i fornitori praticare degli aumenti di prezzo sull'offerta di partenza: ragion per cui la convenienza iniziale potrebbe non essere ancora effettiva. Verifica con il nostro comparatore se la tua attuale offerta è ancora tra le migliori, oppure se puoi trovare offerte luce più convenienti.

Arrivano i contatori Open Meter, cosa cambia per gli utenti? 

Le novità sul fronte del mercato dell'energia non sono finite. Infatti Enel ha già iniziato a informare i consumatori dell'arrivo dei nuovi contatori dell'energia elettrica. Ma di cosa si tratta? I contatori elettronici di ultima generazione, i cosiddetti Open Meter, introdurranno un modo completamente diverso di utilizzare l'energia elettrica, perché potranno svolgere molte più operazioni rispetto agli attuali. Saranno in grado di memorizzare informazioni aggiuntive, consentendo di registrare le letture dei consumi ogni quarto d'ora. Tra le altre funzionalità, gli Open Meter si potranno interfacciare con le app esterne scelte dai clienti e in grado di monitorare ed elaborare i nostri consumi, aiutandoci così a ottimizzare la nostra fornitura e la bolletta. 

Si va verso una maggiore personalizzazione delle offerte 

Una delle conseguenze dirette di questi nuovi sistemi intelligenti sarà una maggiore personalizzazione delle offerte. I fornitori potranno infatti applicare fino a sei fasce orarie e garantire, così, offerte basate sui consumi reali. Con Open Meter potrà debuttare anche in Italia una nuova tipologia di offerte prepagate. In pratica, come avviene già per le offerte della telefonia mobile, se i fornitori sfrutteranno questa opportunità, sarà possibile acquistare un pacchetto di kWh a un prezzo definito e, quindi, utilizzare l'ammontare residuo fino al suo esaurimento.

Quando avverrà la sostituzione? E ci saranno costi extra?

I primi contatori della nuova tipologia Open Meter sono già stati installati e il processo terminerà nel 2024. La maggior parte delle installazioni (si parla di circa 20 milioni di dispositivi) avverrà tra il 2018 e il 2021. In prima battuta saranno coinvolti tutti i clienti che hanno Enel come distributore, ovvero lo stesso soggetto che si occupa della gestione del contatore. Successivamente verranno coinvolti anche i clienti delle società ex municipalizzate, come Acea a Roma e A2A a Milano. Enel informerà comunque tutti i clienti cinque giorni in anticipo rispetto alla data di sostituzione del vecchio contatore. Tutta questa operazione ricadrà nelle tasche dei consumatori? A detta di Enel non ci saranno costi aggiuntivi, questo significa che la tariffa correntemente applicata dovrebbe essere in grado di coprire tutti i costi necessari. Non mancheremo di verificare che tutto avvenga nella massima trasparenza e senza che eventuali costi extra vengano addebitati agli utenti.

Le tariffe più convenienti sono sul nostro calcolatore

Se ancora non sei passato al mercato libero dell'energia, questo è un buon momento per farlo. Il nostro calcolatore ti guida nella scelta delle tariffe più convenienti per la fornitura di luce e gas. Ricorda che puoi anche salvare il tuo profilo e attivare le notifiche per essere sempre avvisato quando sul mercato si presenta un'offerta più vantaggiosa.

Confronta le tariffe di luce e gas