ultimo aggiornamento: 06/05/2020

Vodafone - addebiti sim dati

Buonasera, con l'ultima fattura di rete fissa (fibra) Vodafone del 20/09/19 ho trovato degli addebiti di 8,20 euro cad. relativi a sim dati ricaricabili utilizzate nel 2010 solo per qualche mese e mai più usate. Vodafone aveva pre-annunciato l'addebito misterioso in una precedente fattura. Ma questa volta si sono spinti oltre e hanno deciso di far pagare in una fattura di rete fissa del 2019 i costi di sim dati ricaricabili del 2010. Ma vi sembra normale? Grazie.

User name

Commenta il post

Risposte

User name
22/11/2019
Davide Mancinelli

Ho il tuo stesso problema.. mi è arrivata la fattura per una schedina dati che non utilizzo più dal 2008... Sei riuscito a risolvere la cosa?

Grazie

User name
11/02/2020
COSIMINA LICHERI , ha risposto:

no mi rifa rivedere la fatture vecchie che ho pagato e mi dicono anzi che ce da poagare fatture anno 2018 vodafone non ù atrtendibile assolutamente

User name
27/11/2019
irene Torresani

stesso problema: ho ricevuto due fatture di Vodafone che mi addebitavano costi fissi per una sim inutilizzata dal 2014. ho chiamato il servizio di assistenza e mi hanno annullato solo l'ultima fattura e disattivato la sim. ma io non trovo corretto pagare, in quanto non ho ricevuto alcuna comunicazione sulle variazioni contrattuali. ho provato ad inoltrare un reclamo.

User name
01/12/2019
ALFREDO FRANZE , ha risposto:

Idem
Le variazioni contrattuali mi erano state comunicate in calce alla fattura elettronica di maggio e mi erano passate inosservate.
Non mi hanno permesso il recupero delle somme trattenute per un servizio non reso,
e solo nei prossimi giorni mi chiameranno per disattivarlo. Quindi mi verrà ancora addebitato perlomeno nel mese di dicembre

User name
04/01/2020
Massimo Allegri

Stesso problema.. mi sono attivato col sito conciliaweb é una piattaforma dell Agcom per le controversie con vari operatori telefonici e per tv a pagamento! Ho aperto una controversia con vodafone e dopo qualche settimana mi hanno proposto il rimborso delle fatture pagate! Il rimborso mi verrà accreditato a 120 giorni .. speriamo!

User name
06/02/2020
Ste

io non ho vodafone da più di 6 anni ne sul fisso ne sul mobile magicamente mi arriva un mail che devo pagare per una sim abbonamento di anni fa però la fatturazione e di questi ultimi due anni sono sotto shock

User name
15/02/2020
ALESSANDRO OLMI

Non sono mai stato cliente Vodafone, ma per usare Internet nei mesi di Agosto 2012, 2013 e 2014 ho dovuto attivare tre SIM dati (abbonamento con addebito sul CC e costo mensile = zero), su cui applicare offerte forfettarie per uno o due mesi (tipo "Go pack").
Dopo anni, ad Agosto 2019 hanno cominciato a fare prelievi dal mio CC. Ho revocato la domiciliazione, ma ora pretendono oltre € 30 di arretrati tramite una società di recupero crediti di nome Selecta.
In due Vodafone Store hanno verificato che il mio codice fiscale non compare più nel database di Vodafone, quindi mi hanno consigliato di non pagare, ma Vodafone continua a mandarmi ingiunzioni...
Reclamare tramite il portale di Altroconsumo NON serve a niente.
Ho inviato due PEC di diffida, penso che ora mi rivolgerò all'Agcom..

User name
16/02/2020
Andrea G

Mi sa che ho avuto lo stesso problema. Ero titolare di 3 sim ricaricabili .. senza offerta attiva, non mi ricordavo .. Mi hanno addebitato quel costo per ciascuna... Poi ho rotto le scatole via pec e mi hanno rimborsato tutto

User name
19/02/2020
SERGIO DE LAZZARI

Anche io ho riscoperto di avere una SIM dati Vodafone che non usavo da anni. Grazie ad un articolo su Repubblica online ho scoperto che l'abbonamento che avevo ha cominciato, da settembre scorso, ad addebitarmi costi fissi a fronte di un servizio che non utilizzo da anni. Finora ho avuto un addebito complessivo di 34,04 euro.
Procederò al recesso ma ho riscontrato che la procedura di Vodafone ha una formulazione che obbliga il cliente a prendere atto che il recesso può comportare oneri. Posta in questo modo sembra un'acccettazione tombale degli addebiti che non mi sembra corretta.

User name
20/02/2020
Andrea G , ha risposto:

Ti conviene rompere le scatole tramite pec vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it io ho risolto ... tempestandoli di mail .. chiuse senza costi e rimborso 100%

User name
19/02/2020
BIAGIO BATTANI

nel febbraio 2018 ho stipulato un contratto con vodafon per iper fibra famili. già sulla prima fattura pervenuta mi si annunciava l'aumento del canone. Sulla successiva fattura si replicava l'avviso di un incremento del canone. successivamente, con scadenza bimestrale si imponevano aumenti. Da un costo iniziale di €.25 sono passati a €. 45, senza motivare gli aumenti. Dulcis in fundo mi vengono addebitati anche oneri per sim associata, mai utilizzata e inutilizzabile.

User name
05/03/2020
Alberto Castelli

Stesso problema (sim dati 2012): dopo aver telefonato, scritto etc etc oggi ho *risolto il problema!* Ho telefonato allo studio legale che mi ha inviato l'ennesima raccomandata con "DIFFIDA AD ADEMPIERE", pronto a ribadire ancora una volta la mia intenzione di non pagare, ma non è stato necessario: la persona che mi ha risposto ha letto l'incartamento e mi ha detto che Vodafone si è resa conto di aver sbagliato, per cui non è necessario pagare la fattura

User name
31/03/2020
GIANFRANCO SPEGNI

Ho avuto lo stesso problema. Dopo ripetute raccomandate ho ricevuto la comunicazione deloo storno degli addebiti non dovuti, ho richiesto come fare per riscuotere il dovuto; mi hanno risposto che avrebbero provveduto tramite mandato postale!! Non vedo ancora niente. sarà colpa del coronavirus.....

User name
06/05/2020
ALESSANDRO OLMI

Non mandate reclami o diffide, anche via PEC: non rispondono!
Ho risolto il problema su consiglio di un amico. Per prima cosa ho bloccato domiciliazione; le SIM dati erano in abbonamento :(
Poi sono entrato (con SPID o registrazione) sul sito Conciliaweb di AGCOM (conciliaweb.agcom.it/.../login.htm) e ho inviato il mio reclamo, unendo copia della documentazione relativa alle SIM (ogni anno al negozio mi facevano prendere una SIM nuova: "tanto se non la usi, non costa") e le relative ingiunzioni a pagare di Vodafone.
Dopo breve tempo mi e' giunta una proposta di Vodafone che, pur sostenendo di avere piena ragione, mi proponeva una conciliazione privata e amichevole in cui io rinunciavo a qualsiasi pretesa sulle somme che mi aveva preso dal conto, e Vodafone rinunciava a qualsiasi ulteriore pretesa verso di me.
Ho accettato subito!
(Se non arriva una proposta da Vodafone, o se l'utente non la accetta, si avvia un processo di intermediazione in cui un Conciliatore nominato da AGCOM prende contatto con le parti e cerca di trovare una soluzione soddisfacente per entrambe.)

N.B.: se accettate, NON basta cliccare su "accetto"; bisogna andare su una freccetta (mi pare in basso a dx) e generare una OTP (one time password) che suggella ufficialmente l'accordo!!