Guida all'acquisto

Come scegliere l'ereader

ereader

Scegliere un'ereader non è semplice perché sono molti i fattori da tenere in considerazione, come per esempio il formato degli ebook. Fare una scelta sbagliata può limitarti nell'acquisto dei libri: ecco tutto quello che devi sapere.

A causa delle particolarità del mercato dei libri digitali, scegliere un ereader (cioè un lettore di ebook) è una scelta più complessa rispetto all’acquisto di un televisore o una stampante: non basta prendere quello che funziona meglio. Per questo li abbiamo messi alla prova.

scopri qual è il miglior ereader

Attenzione al formato

Per prima cosa, bisogna tener conto che gli ebook non hanno un formato libero e universale. I libri digitali contemporanei sono disponibili sostanzialmente in due formati diversi (epub e azw) entrambi dotati di protezione anti-copia e incompatibili tra loro. Scegliere un formato significa scegliere una tipologia di ebook, e viceversa.

Due tipologie di ereader a confronto

Lo schieramento attuale vede due campi contrapposti. Da un lato abbiamo il Kindle, il lettore prodotto da Amazon, la più grande libreria online al mondo. Tutti gli ebook venduti dal Kindle store (il negozio virtuale di Amazon) sono in questo formato. I libri in questo formato sono leggibili solo con ereader Kindle o, installando l’omonimo software, con pc, tablet e smartphone.  In realtà fra i prodotti testati anche due ereader della KOBO sono in grado di leggere gli ebook Amazon, ma con alcuni rallentamenti e limiti dal punto di vista della visualizzazione. Dall’altro lato, abbiamo il formato epub. Tutte le librerie online italiane, escluso Amazon, vendono libri in formato epub, con protezione anti-copia DRM. E tutti i lettori, esclusi i Kindle, sono in grado di leggere questi ebook.

Sincronizzare la lettura fra più dispositivi

Tutti gli ereader testati hanno anche una relativa app gratuita che consente di leggere gli ebook anche da smartphone e tablet. Potrete leggere gli stessi libri che hai comprato tramite l’ereader e viceversa. E l’avanzamento nella lettura è sincronizzato via internet: una volta posato l’ereader, vi basterà aprire il libro sul tuo smartphone o tablet per ricominciare a leggere da dove ti sei informato. Ricorda, però, che leggere libri su un ereader è tutt’altra cosa rispetto a smartphone e tablet, in quanto questi ultimi hanno sistemi di luminosità che rende la lettura meno riposante per gli occhi rispetto a quella con gli ereader.

Dove si comprano gli ebook?

La fonte principale sono le librerie online: Amazon, Ibs, Feltrinelli e molte altre. Se il lettore non si collega online alla libreria, bisogna comprare l’ebook con il computer, a cui poi va collegato l’ereader su cui si caricheranno gli acquisti; ma quasi tutti gli ereader attuali supportano la connessione wi-fi, quindi il problema non si pone.

Vantaggi e svantaggi degli ereader rispetto ai libri cartacei

Vantaggi degli ereader:

  • Gli ebook costano molto meno dei libri cartacei.
  • Più pratici e maneggevoli dei libri cartacei.
  • Possibilità di avere molti libri a disposizione in ogni momento.
  • Funzionalità extra (dizionario, traduttore, ricerca di parole, …).
  • Se ha l’illuminazione integrata, si può leggere anche al buio completo.
  • Il testo può essere ingrandito.

Vantaggi dei libri cartacei:

  • Non hanno una batteria da ricaricare.
  • Non c’è rischio di “rottura” in caso di caduta.
  • Il fascino della carta per parecchie persone rimane inimitabile.
  • I libri una volta letti possono essere anche di “arredo” per la casa.

Stampa Invia